3 secondi piatti vegetariani da preparare in 10 minuti

Ultimo aggiornamento: 04.12.22

 

Quando si ha poco tempo, meglio avere a disposizione delle ricette facili da realizzare. Eccone qui alcune dedicate a chi non mangia la carne

 

Se amate cucinare, potrebbe convincervi la preparazione non solo di buoni primi, ma anche di secondi piatti veloci e semplici, per accontentare tutti i palati. Ma se, in particolare, ciò che vi interessa sono le ricette vegetariane, qui potete trovarne alcune molto succulente.

 

Quiche con radicchio

Una ricetta molto interessante, adatta sia all’inverno sia all’estate, è la torta salata, che è anche molto facile da preparare. Tanto valide come secondi piatti veloci queste preparazioni possono accompagnare anche il buffet.

Ma perché questo piatto è così facile da realizzare? Perché la base può essere la pasta sfoglia o brisée, che sono già pronte da stendere, in quanto si acquistano al supermercato. In questa versione ci sono il radicchio e la ricotta, vediamo come realizzarla.

Quiche di radicchio

Difficoltà: Facile
Per persone: 4
Tempo di preparazione10 mins
Tempo di cottura30 mins
 
Ingredienti:
  • 1 rotolo di pasta sfoglia o brisée
  • 2 cespi di radicchio
  • mezza cipolla rossa
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2 uova medie
  • 250 g di ricotta
  • 100 g di formaggio da fondere
  • sale e pepe q.b.
 

Preparazione 

Tra i secondi piatti sfiziosi questo è uno dei preferiti in ogni stagione: la quiche di radicchio si realizza in questo modo. Prima di tutto è necessario pulire, sfogliare e tritare il radicchio, per poi farlo ammorbidire in un bel soffritto di cipolla e olio.

Aggiungete il sale a piacere e poi mescolate la ricotta con uova, sale e pepe, per il ripieno. Prendete uno stampo circolare, con un diametro di almeno 22 cm, e foderatelo con carta da forno. Stendete la pasta al di sopra e poi fate dei buchi sul fondo con la forchetta.

Versate un po’ di ricotta lavorata, creando così un primo strato, poi un secondo con il radicchio e infine il terzo con delle fette di formaggio. Infine, concludete con un altro strato di ricotta. Se è presente pasta in eccesso, ripiegatela di lato e poi infornatela a 200° per circa 20/25 minuti.

Alla fine potrete servirla ben calda. 

Qualche suggerimento

Se preferite realizzare ricette totalmente fai da te, quindi volete fare da soli la pasta brisée, ci vorrà più tempo ma il risultato sarà da leccarsi i baffi. Prima di tutto dovrete procurarvi un mixer con lame e questi ingredienti: farina, burro a pezzi ben freddo, un po’ di sale e pepe. 

Frullate tutto insieme, poi aggiungete acqua ghiacciata e lavorate per bene l’impasto, fino a quando non sarà compatto. Avvolgete il panetto così ottenuto in una pellicola e lasciatelo riposare in frigo. Potrete poi stenderla con un mattarello e condirla come vi abbiamo spiegato in precedenza.

 

Secondi piatti estivi e non solo: la torta con ricotta e spinaci

Un secondo molto delizioso, indicato soprattutto per la cena, è la torta salata dalla base croccante, che si realizza con olio, farina e acqua. Il ripieno sarà caratterizzato dalla ricotta e dagli spinaci, una farcitura gustosa e morbida.

Nella nostra versione, l’impasto è senza lievito, per cui si tratta di uno dei secondi vegetariani più indicati per tutti.

Torta con ricotta e spinaci

Difficoltà: Facile
Per persone: 6
Tempo di preparazione10 mins
Tempo di cottura40 mins
 
Ingredienti:
  • 250 g di farina
  • 1 bicchiere di acqua
  • 1 cucchiaino di olio d’oliva
  • mezzo cucchiaino di sale
  • 500 g di ricotta
  • 1 cipolla
  • 200 g di spinaci
  • 2 uova
  • parmigiano e pepe a piacere

Preparazione

Prima di poter prendere le posate e mettervi a tavola, dovrete avere l’accortezza di preparare il giorno prima l’impasto, così da non dover aspettare troppo. Prendete una ciotola e mescolate la farina insieme al sale e all’olio. 

Aggiungete a poco a poco l’acqua e impastate fino a quando il composto non avrà una consistenza omogenea. A questo punto dovrete formare una palla e avvolgerla nella pellicola, lasciandola riposare poi in frigo per almeno un’oretta.

Trascorso questo tempo, potrete stenderla su una teglia, ma niente vi impedisce di aspettare il giorno dopo. Quando avrete provveduto a metterla ben stesa, farete dei buchi sul fondo e metterete il tutto nel forno preriscaldato a 200° per 10 minuti.

Dopo aver lavato e tagliato gli spinaci, potrete farli sbollentare per qualche minuto in acqua salata e poi adagiarli in una padella, dove li farete soffriggere con un po’ di olio e la cipolla tagliata. A parte lavorate la ricotta insieme alle uova e un po’ di sale e pepe, poi aggiungete il parmigiano a piacere e gli spinaci ammaccati.

Passate al riempimento della base, infornate per circa 30 minuti e servite appena si raffredda. 

 

Polpette di verdure

Un secondo molto sfizioso è certamente costituito dalle polpette di verdure, che vano bene in qualsiasi stagione e costituiscono anche una pietanza unica, che può essere accompagnata da formaggio o uova. 

 
Ingredienti: 
  • 1 mozzarella a fette
  • 2 carote
  • 2 zucchine
  • 2 patate
  • bietole
  • 1 uovo
  • pane a fette
  • pangrattato
  • latte
  • olio
  • sale e pepe

Preparazione

Un piatto saporito veloce da realizzare, che può essere mangiato tanto caldo quanto freddo, quindi va bene in ogni occasione. Per prepararlo dovrete innanzitutto tagliare le verdure, dopo averle lavate, e metterle a bollire per almeno 10 minuti.

Ammorbidite il pane con del latte, poi strizzate le verdure, che avrete fatto raffreddare, e sminuzzatele in una ciotola, nella quale aggiungerete il pane e l’uovo. Dopo aver aggiunto sale e pepe, lavorate bene con un cucchiaio in legno fino a quando il composto non sarà morbido e asciutto.

A questo punto potrete formare le polpette, cuocerle in una padella antiaderente con un po’ di olio caldo, rigirandole di volta in volta. Se preferite farle al forno, basterà accenderlo a 180° e lasciarle cuocere per circa 10 minuti.

Prima di servire, particolare goloso, potrete posizionare una fetta di mozzarella su ogni polpetta. 

 

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS