Gli 8 Migliori Apriscatole del 2022

Ultimo aggiornamento: 03.12.22

 

Apriscatole – Guida, Opinioni e Confronti

 

Un apriscatole è un accessorio da cucina utilissimo, che non può mancare nel cassetto degli utensili. Proprio così, perché non è sempre possibile aprire le scatole o le lattine, la linguetta spesso si rompe quando c’è ed ecco che arriva in soccorso questo prezioso strumento. Ne volete acquistare uno? Siete nel posto giusto! Abbiamo creato una classifica che include alcuni tra gli apriscatole migliori in commercio, ma se non avete tempo da dedicare a tutta la nostra guida agli acquisti ecco una piccola anticipazione. Il primo è un modello elettrico: stiamo parlando di Kenwood CO600 40W Can Opener, che non elimina solo i coperchi delle scatolette, ma funziona anche da affilacoltelli e da apribottiglie. Il secondo in classifica è Tupperware D159 Apriscatole Plus, un modello manuale studiato nei minimi dettagli per sollevare il coperchio in modo preciso e veloce.  

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 Migliori Apriscatole – Classifica 2022

 

Se siete alla ricerca dei migliori apriscatole del 2022, qui sotto trovate alcune tra le proposte più interessanti in commercio. Il nostro articolo non termina con la descrizione di questi modelli, ma si completa con una guida, che include tutte le caratteristiche da tenere in considerazione per scegliere il modello adatto alle proprie esigenze.

Continuate a leggere per scoprire quale apriscatole comprare. 

 

Apriscatole elettrico

 

1. Kenwood CO600 40W Can Opener

 

Questo apparecchio firmato Kenwood è pensato per offrire più di una funzione. Infatti, oltre a essere un apriscatole elettrico, può essere utilizzato anche come affilacoltelli e apribottiglie, il tutto occupando davvero poco spazio.

Per questa ragione non è difficile trovare una collocazione per lui su un piano della cucina. Inoltre, i piedini antiscivolo posti alla base lo rendono stabile mentre svolge il suo compito. Con una potenza di 40 watt, non rischia di sprecare corrente e il suo design permette di togliere i  coperchi da scatolette di dimensioni fino a 1,2 kg. 

Apprezzata la presenza di una zona per riavvolgere il cavo ed evitare intralci. Forse, come ha commentato più di un utente con acquisto verificato, l’apribottiglie poteva essere posto più in alto per una questione di maggiore praticità durante l’utilizzo. 

A parte questa piccola pecca, l’apparecchio si presenta come un pezzo unico compatto e facilissimo da usare. 

 

Pro

Elettrico: Un apriscatole che, grazie al suo funzionamento a corrente, offre ottime prestazioni e la possibilità di levare i coperchi di latta anche da scatolette di 1 kg. 

Versatile: Si tratta di un accessorio multifunzionale che, oltre a fungere come apriscatole, è munito di zona per affilare i coltelli e di un apribottiglie fisso. 

Stabile: L’apparecchio si appoggia su qualsiasi superficie e, grazie alla presenza di quattro piedini antiscivolo, rimane ben saldo sul piano d’appoggio.

 

Contro

Altezza apribottiglie: L’apribottiglie è posto troppo in basso e non è adatto per le bottiglie grandi. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Apriscatole tupperware

 

2. Tupperware D159 Apriscatole Plus 

 

Chi ama i prodotti del marchio Tupperware rimane sicuramente colpito da questo bell’apriscatole, che piace soprattutto per il suo design. Piccolo e compatto, trova facile collocazione in cucina e, grazie alle dimensioni ridotte, si può portare in vacanza e usare in campeggio.

Rispetto ad altri modelli manuali, è apprezzato per la sua praticità e facilità di utilizzo: merito appunto del suo design, studiato per facilitare l’apertura di qualsiasi coperchio senza fare alcuno sforzo. Il pratico gancio blocca l’apriscatole e basta girare la manopola per svolgere il compito. 

È inoltre igienico perché la lama non entra a contatto diretto con gli alimenti nel barattolo, e allo stesso modo il coperchio non cade all’interno. Le impugnature antiscivolo lo completano. Un apriscatole che, oltre al costo abbastanza elevato, essendo un modello manuale, non ha alcun difetto da un punto di vista funzionale, e non poteva di certo mancare tra le nostre offerte. 

 

Pro

Design: Un apriscatole studiato per evitare di fare sforzi, con un comodo gancio per bloccare il coperchio e un’impugnatura antiscivolo. 

Igiene: Questo prodotto è studiato in modo tale che le lame non entrino a contatto con il cibo e senza correre il rischio di far cadere il coperchio nel barattolo. 

Sicurezza: Questo accessorio non presenta parti taglienti ed è studiato per essere utilizzato anche dai mancini. 

 

Contro

Costo: Non è un modello elettrico, eppure il suo costo è alla pari. Non è economico come il resto degli apriscatole manuali, ma considerando l’unicità del design e il brand non ci si può aspettare nulla di diverso.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Apriscatole professionale

 

3. Boj 01109 Apriscatole ad uso Professionale

 

Se siete alla ricerca di un apriscatole professionale per un utilizzo frequente e duraturo, vi consigliamo questo modello. È realizzato in nichel e ha una manopola in silicone antiscivolo per garantire una presa salda, anche con le mani bagnate. 

Si fissa a qualsiasi superficie piana usando i morsetti alla base, mentre il braccio si alza e si abbassa secondo necessità, per togliere i coperchi dei barattoli. La presenza della leva consente quindi di eliminare tappi piccoli, ma anche molto grandi. 

Si inserisce la lattina e si ferma con l’apposito gancio: basta quindi ruotare la manopola per aprire i coperchi senza fare alcuno sforzo. Non è il più economico in commercio, ma d’altra parte è destinato a grandi ristoranti e mense, non proprio a un uso casalingo.

Quindi, se state cercando un apriscatole di questo livello, vi consigliamo di tenere in considerazione questa proposta. 

 

Pro

Solidità: Un apriscatole realizzato in nichel e silicone, che si installa sul bordo del tavolo e rimane ben saldo grazie ai morsetti di cui è dotato. 

Versatile: Questo accessorio resistente è ideato per aprire i coperchi da barattoli di qualsiasi dimensione. Basta abbassare o alzare la leva per scegliere l’altezza che corrisponde al barattolo da aprire. 

Utilizzo: La manopola per l’apertura dei coperchi è dotata di un gancio per una presa salda e per aprire il coperchio è solo necessario far ruotare il manico. 

 

Contro

Prezzo: Se siete alla ricerca di un prodotto economico, questo non è il modello che fa per voi. È destinato a un utilizzo professionale, per cui il suo costo è elevato. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Apriscatole elettrico Moulinex

 

4. Moulinex DJJ152 

 

Questo apparecchio firmato Moulinex spicca per il design compatto e moderno. Studiato per assicurare la massima praticità di utilizzo, si può comodamente fissare al muro ed è sempre pronto quando serve. 

La potenza di 50 watt di cui è dotato rende facilissimo aprire i coperchi di qualsiasi barattolo, basta solo abbassare la manopola. Il coperchio viene sollevato dal magnete e non rischia di entrare in contatto con gli alimenti all’interno del barattolo. Apprezzata la presenza di un affilacoltelli, un dettaglio che rende il prodotto multifunzionale. 

Attenzione però a montarlo in alto e lontano dalla portata dei più piccoli. A parte questo dettaglio, è un modello valido ed efficiente, grazie al suo funzionamento elettrico.

Per sapere dove acquistare questo apriscatole online a un costo vantaggioso, cliccate sul link che trovate qui sotto. 

 

Pro

Design: Questo apriscatole spicca per il suo design compatto, studiato per offrire la possibilità di essere fissato al muro, e non semplicemente appoggiato sul piano della cucina.

Elettrico: Grazie ai suoi 50 w di potenza, questo modello elettrico toglie i coperchi delle scatole di latta in modo semplice e veloce. 

Versatile: L’apparecchio apre coperchi di diverse dimensioni, che rimangono attaccati al magnete e non cadono nel barattolo. Comodo l’affilacoltelli di cui è provvisto. 

 

Contro

Sicurezza: Proprio perché si tratta di un modello elettrico e la lama non è coperta, si consiglia di tenerlo lontano dalla portata dei bambini. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Apriscatole a leva

 

5. Excellent112 Manuale apriscatole 2 in 1 professionale in acciaio INOX

 

Se siete affezionati agli utensili che usava la nonna, questo apriscatole a leva di Excellent112 potrebbe fare al caso nostro. È tra i più classici e primi creati, è compatto e spicca per il design grazie al contrasto tra la parte in acciaio inox e il manico in legno.

Ergonomico e facile da usare, per chi ha già dimestichezza con questo genere di apriscatole, è privo di bordi taglienti per garantire sicurezza durante l’uso. Può aprire coperchi di qualsiasi dimensione lasciando in ogni caso i bordi lisci.

Questo apriscatole è ideale se siete alla ricerca di prodotti a prezzi bassi e di buona qualità. Per acquistarlo online cliccate sul link che trovate subito dopo la nostra descrizione.

 

Pro

Prezzo: Un apriscatole che, facendo una comparazione con modelli simili sul mercato, piace anche per il suo ottimo rapporto qualità/prezzo. 

Materiali: Realizzato in acciaio inox con manico in legno, è un accessorio resistente e duraturo, che non contiene piombo o altre sostanze tossiche.

Ergonomico: Questo utensile da cucina ha bordi lisci e non taglienti, per garantire sicurezza durante l’utilizzo, e inoltre il manico è ergonomico per una presa salda.

 

Contro

Utilizzo: Per usarlo al meglio è forse necessario fare un po’ di pratica, se si è alle prime armi con questi modelli.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Coltellino svizzero con apriscatole

 

6. Victorinox Coltellino Multiuso 91mm Explorer V-1.6703

 

Se siete alla ricerca di un accessorio multiuso, da usare all’occorrenza e trasportare in modo facile, questo bel coltellino svizzero con apriscatole potrebbe essere la scelta adatta alle vostre esigenze. Explorer è lo strumento destinato a risolvere ogni problema quando non siamo in casa e serve un cavatappi oppure un apriscatole.

In realtà, questo piccolo coltellino svizzero è molto di più e con le sue 16 funzioni è tra i più apprezzati in commercio. Piccolo e compatto, si mette nella tasca o si appende al portachiavi grazie all’anello apposito di cui è dotato. 

Proprio considerando le dimensioni, non è adatto ad aprire i coperchi dei barattoli grandi, ma per quelli più piccoli non avrete alcun problema. Sembra non mancare proprio nulla, è stato perfino dotato di una lente d’ingrandimento che si può usare separatamente. 

Infine, grazie anche al suo ottimo rapporto qualità/prezzo, questo coltellino svizzero è tra i più venduti sul mercato.

 

Pro

Multifunzione: Un accessorio versatile che contiene ben 16 strumenti diversi tra cui apriscatole, lente d’ingrandimento, forbici e cacciavite a croce. 

Materiali: Tolta la lente di ingrandimento, gli altri utensili del coltellino svizzero sono realizzati in acciaio inox, per assicurare resistenza e una lunga durata.

Dimensioni: Piccolo e compatto, è lo strumento ideale per chi ama i prodotti multiuso, facili da trasportare e tuttofare. È anche munito di un anello per appenderlo comodamente al portachiavi.

 

Contro

Barattoli grandi: È un coltellino svizzero con ben 16 funzioni, ma purtroppo le dimensioni non permettono di aprire i coperchi di grandi barattoli.  

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Apriscatole Rigamonti

 

7. Rigamonti Art.6 Apriscatole Professional Acciaio

 

Tra gli apriscatole più venduti online abbiamo trovato questo modello a farfalla, compatto e versatile. Realizzato in solido acciaio temperato, è un prezioso accessorio da cucina disponibile a un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Realizzato da Rigamonti, marchio Made in Italy specializzato nella produzione di utensili da cucina, offre prestazioni professionali. È infatti adatto ad aprire i coperchi di qualsiasi barattolo, anche quelli di grandi dimensioni. 

Per usarlo basta appoggiarlo a filo del coperchio da togliere e fare una leggera pressione. Effettua un taglio preciso e netto, ma se non avete mai usato questa tipologia di apriscatole abbiate un po’ di pazienza, perché il suo utilizzo non è immediato. 

Detto ciò, è un prodotto valido e affidabile, adatto anche per essere usato in vacanza grazie alle sue dimensioni compatte. 

 

Pro

Rapporto qualità/prezzo: Un apriscatole Made in Italy realizzato in solido acciaio temperato, per garantire la un’elevata resistenza all’usura.

Design: È un modello a farfalla, che si appoggia al coperchio ed effettua un taglio liscio e preciso, senza lasciare bordi taglienti.

Versatile: Proprio grazie al suo design a farfalla, l’utensile è in grado di togliere il coperchio da barattoli di qualsiasi dimensione, anche quelli più grandi.

 

Contro

Utilizzo: Non è facilissimo da usare. Per togliere i coperchi serve assicurarsi che sia ben saldo e accompagnarlo facendo un po’ di pressione.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Apriscatole in acciaio inox

 

8. Kzgrit Apriscatole Manuale Acciaio Inossidabile Bordo Liscio

 

Quello di Kzgrit è un apriscatole in acciaio inox studiato per effettuare un taglio preciso, senza lasciare bordi taglienti. Per aprire i coperchi basta appoggiarlo a filo e girare la manopola di cui è dotato. Non serve fare alcuno sforzo, perché l’utensile è studiato per favorire chi non ha molta forza nelle mani. 

L’impugnatura è in plastica resistente ed è caratterizzata da una forma ergonomica per facilitare la presa. Il produttore riporta che l’utensile può essere messo in lavastoviglie, ma noi non lo consigliamo per la presenza della plastica nella struttura. Questo accessorio è utile anche per aprire le bottiglie e può essere usato per fare leva e aprire i coperchi non di latta. 

Se volete acquistare questo nuovo apriscatole online, cliccate sul link che segue la nostra descrizione. 

 

Pro

Costo: Un accessorio realizzato in acciaio solido e resistente, con una pratica impugnatura ergonomica per una presa salda durante l’uso.

Utilizzo: Per aprire i coperchi non serve fare alcuna pressione e basta appoggiare l’apriscatole e girare la manopola. Il magnete sulla lama attira il coperchio per non farlo cadere nel barattolo.

Versatilità: Non è solo apriscatole, ma anche un comodo apribottiglie ed è dotato di una componente da usare come leva per aprire i coperchi. 

 

Contro

Lavastoviglie: Nonostante il produttore riporti che il prodotto è lavabile in lavastoviglie, noi non lo consigliamo data la presenza di parti in plastica. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare un buon apriscatole 

 

Se siete alla ricerca del miglior apriscatole e non sapete quali sono le varie tipologie in commercio, qui sotto abbiamo raccolto le caratteristiche più importanti da valutare prima dell’acquisto. 

L’apriscatole è un accessorio diffusissimo nelle nostre cucine, ed è infatti quasi impossibile non averne uno. Semplifica l’apertura dei coperchi di latta e spesso svolge altre funzioni. Non sono tutti economici, almeno non i modelli destinati a un utilizzo professionale, ma per l’ambito casalingo ci sono moltissime proposte tra le quali scegliere.

Ecco, dunque, i  nostri consigli per come scegliere un buon apriscatole. 

Manuale oppure elettrico?

La prima considerazione da fare riguarda il funzionamento dell’apriscatole, che può essere manuale oppure elettrico. Entrambe le tipologie hanno vantaggi e svantaggi, ed è quindi bene conoscere le loro caratteristiche prima di fare l’acquisto. 

Partiamo dai modelli manuali, dei quali esistono numerose varianti. Ci sono infatti quelli a leva, quelli a farfalla oppure professionali: a quest’ultima tipologia appartengono gli apriscatole più costosi in commercio. 

Sono generalmente realizzati in acciaio inox, in modo tale da resistere all’usura. Il manico è in plastica opere in silicone, per assicurare una presa salda. Il funzionamento dei modelli manuali è molto semplice, si appoggiano al bordo del coperchio e per levarlo si effettua una leggera pressione, girando la manopola di cui sono dotati.

Il discorso non cambia per gli apriscatole elettrici, caratterizzati dallo stesso tipo di funzionamento, con la differenza che lama è azionata tramite corrente elettrica. Si tratta quindi di veri e propri elettrodomestici, che non richiedono alcuno sforzo per levare i coperchi da qualsiasi barattolo: ci sono modelli che si appoggiano al piano di lavoro, e altri che si possono appendere per non occupare spazio.

Inoltre, esistono tipologie a corrente e a batteria: nel primo caso c’è sempre il filo di mezzo e durante il lavoro possono intralciare i movimenti, mentre se è a batteria è wireless, quindi garantisce piena libertà e maggiore praticità durante l’utilizzo.

Un apriscatole elettrico è pratico e adatto a chi preferisce puntare al massimo risparmio di tempo, soprattutto se si tratta di un elettrodomestico che si usa di frequente. 

 

Un taglio semplice e preciso 

È quindi importante scegliere prima il tipo di funzionamento del vostro apriscatole e poi valutare con attenzione il tipo di lama e le sue prestazioni. Se non è abbastanza affilata rischia infatti di creare bordi taglienti, che possono diventare pericolosi. Al contrario, un apriscatole con una lama che funziona bene permette di togliere il coperchio in modo semplice, sicuro, e senza fare al alcuno sforzo. 

Gli apriscatole nuovi in commercio sono progettati per assicurare un taglio netto e preciso, e soprattutto per funzionare senza dover fare troppa pressione. Possono quindi essere utilizzati anche da chi non ha tanta forza nelle mani. 

Sempre per questioni di sicurezza, numerosi modelli sono studiati per evitare che le mani possano entrare a diretto contatto con la lama. 

 

Attenzione alle dimensioni 

Un ultima considerazione da fare, riguardo alla scelta di un nuovo apriscatole, consiste nel valutare con attenzione le dimensioni. Non tutti infatti si adattano alla grandezza dei barattoli sul mercato e la maggioranza sono progettati per aprire lattine da meno di mezzo chilo. 

Il discorso cambia se siete alla ricerca di un apriscatole destinato a un utilizzo professionale, per il quale è necessario puntare a un modello versatile, in grado di togliere i coperchi di lattine di qualsiasi dimensione. Gli apriscatole professionali sono ideali per un utilizzo frequente, sono pratici e assicurano un’apertura veloce.

Anche in questa circostanza è essenziale valutare la precisione del taglio, per evitare che il coperchio o il barattolo possano avere dei bordi taglienti. Scegliendo un buon apriscatole siete certi di farne il migliore utilizzo in cucina e di poter lavorare in totale sicurezza.

Pulizie e manutenzione 

La manutenzione degli apriscatole è semplice e veloce in linea di massima, con delle piccole  variazioni in base al modello e ai materiali che lo costituiscono. La maggioranza di questi accessori, destinati a un utilizzo casalingo, si possono comodamente lavare in lavastoviglie, in particolare quelli manuali.

Una considerazione a parte è da fare per gli apriscatole elettrici, spesso dotati di lame rimovibili da lavare separatamente, mentre per la struttura basta un semplice panno inumidito. 

 

 

 

Domande frequenti

 

Come aprire una lattina senza apriscatole? 

Capita spesso che la linguetta, che ha il compito di aprire i coperchi delle scatole di latta, si rompa: ecco che, se non abbiamo un apriscatole, pensiamo che sia impossibile gustare il contenuto.

Sbagliato, perché le lattine si possono aprire anche senza apriscatole e sono due le opzioni disponibili. Potete usare un coltello da cucina, usando l’angolo appuntito: basta fare pressione per forare la lattina e con una forte pressione passare su tutta la superficie del coperchio.

Un altro metodo, forse meno conosciuto, si serve del cucchiaio. È necessario sfregare la parte concava sul metallo, facendo anche in questo caso una forte pressione.

Il movimento veloce rende il metallo più sottile fino ad aprirlo.

 

Come aprire una scatoletta senza apriscatole?

I coperchi delle scatolette di latta sono più spessi rispetto a quelli delle lattine, ma anche in questo caso è possibile utilizzare il coltello e il cucchiaio, procedendo nello stesso modo citato qui sopra.

Bisogna fare maggiore attenzione propria perché i coperchi sono più spessi e rischiano di essere taglienti se vengono aperti con cucchiaio e coltello. Aggiungiamo un altro metodo, perché oltre a questi due utensili da cucina, utili per lavare i coperchi da barattoli di latta, si può usare anche un sasso di medie dimensioni, meglio se ruvido. 

Per aprire il coperchio basta strofinarlo, facendo una forte pressione fino a quando non viene forato ed è pronto per essere sollevato. 

 

Come si pulisce un apriscatole?

La pulizia e la manutenzione di un apriscatole è abbastanza semplice, e varia in base alla tipologia di accessorio. Quasi tutti i modelli naturali si possono lavare anche in lavastoviglie, non avendo parti elettriche al loro interno. 

Gli apriscatole elettrici sono spesso dotati di lame estraibili da lavare anche in lavastoviglie, mentre la struttura non lo permette perché al suo interno ci sono batterie e parti appunto elettriche. 

A ogni modo, consigliamo di leggere sempre le istruzioni di manutenzione riportate dal produttore, che specificano il tipo di pulizia necessario per il modello che avete acquistato.

 

Come evitare la contaminazione con un apriscatole?

Sono sempre di più le persone allergiche o intolleranti a tanti alimenti, e quando si cucina è bene prestare attenzione agli utensili che si utilizzano e, soprattutto, alla loro pulizia. Esistono due tipologie di contaminazione tra gli alimenti: diretta e indiretta.

Quella diretta avviene tra i diversi alimenti pronti per essere cucinati, mentre quella indiretta succede perché si utilizzano gli stessi utensili da cucina. L’apriscatole è quindi potenzialmente un accessorio da contaminazione indiretta.

Per evitare che ciò accada, soprattutto se in famiglia ci sono persone che soffrono di intolleranze alimentari, è opportuno lavarlo con cura dopo ogni utilizzo, facendo attenzione a rimuovere per bene ogni residuo di cibo. 

 

 

 

Come scegliere un apriscatole elettrico 

 

Un apriscatole elettrico è un accessorio in grado di togliere i coperchi di metallo dai barattoli senza dover fare alcuno sforzo. Sono apparecchi comodissimi perché svolgono il lavoro per conto loro: l’unica cosa da fare è far girare il barattolo in modo tale che il coperchio si sollevi. I modelli migliori sono multiuso, spesso muniti di apribottiglie e affilacoltelli. 

Ce ne sono di diverse tipologie, da tavolo oppure portatili, ognuno con vantaggi e svantaggi. Essenziale una corretta manutenzione, per garantire la massima efficienza e durata dell’apparecchio. Quindi il primo consiglio è quello di leggere sempre le informazioni d’uso del prodotto che avete scelto.

Ecco, di seguito, le caratteristiche da valutare con attenzione prima di acquistare un apriscatole con funzionamento elettrico.

A batteria o corrente?

La prima considerazione da fare riguarda il tipo di funzionamento, perché anche quelli elettrici si suddividono in due categorie: a corrente e a batteria. I modelli a batteria sono più pratici perché non hanno filo, consentono quindi piena libertà di movimento. Più piccoli e maneggevoli, sono ideali per chi punta a un costo economico e buone prestazioni.

Le batterie però non sono interminabili, e quindi devono essere cambiate, dettaglio che non riguarda gli apriscatole a corrente, più potenti e costosi. I modelli a corrente devono essere posizionati vicino a una presa per poter funzionare. Sono spesso muniti di optional come l’affilacoltelli e apribottiglie, e risultano per questa ragione multifunzionali.

 

Portatile oppure da tavolo?

Gli apriscatole a batteria sono generalmente portatili. Non hanno fili che ingombrano e si possono comodamente trasportare date le loro dimensioni ridotte. I modelli a corrente, invece, sono quelli che nella maggioranza dei casi necessitano di un piano di appoggio. 

Altri si possono appendere al muro per non occupare spazio sul tavolo o sulla superficie di lavoro in cucina. Da valutare anche il tipo di apertura che compie l’apriscatole: ce ne sono alcuni dotati di magnete, così che il coperchio rimanga attaccato una volta aperto, mentre altri compiono un taglio netto e preciso, senza lasciare bordi taglienti. 

Le dimensioni del piano d’appoggio

Un’ultima considerazione da fare riguarda le dimensioni del piano di appoggio, nel caso in cui optiate per un modello elettrico da tavolo. In questo caso è necessario puntare alla stabilità dell’apparecchio, optando per modelli muniti di base antiscivolo, per garantire il migliore assetto durante lo svolgimento del suo compito.

Gli apriscatole elettrici da tavolo raramente superano 1 kg di peso, quindi si spostano senza fare sforzi particolari. Potete scegliere un posto, se c’è, dove collocarlo in modo permanente, o tenerlo da parte e usarlo quando serve.  L’importante è che la superficie d’appoggio sia piana, stabile e sufficientemente ampia per muoversi con libertà.

 

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS