La ricetta della pasta brisè senza burro

Ultimo aggiornamento: 04.12.22

 

Pasta brisè

Tempo di preparazione15 mins
 
Tempo di riposo: 30-60 minuti
 
Ingredienti:
  •         500 g di farina (tipo 00)
  •         200 g d’acqua
  •         100 g d’olio extravergine d’oliva
  •         Sale (q.b.)

Se volete realizzare una pasta brise senza burro, in alternativa a quest’ultimo ingrediente, potete utilizzare dell’olio extravergine di oliva. Vediamo come fare!

 

Differenza tra pasta brisè e pasta sfoglia

Alcune persone tendono a confondere i due tipi di impasto, anche se le differenze sono decisamente evidenti. La pasta brisè (o brisee) è molto compatta, mentre la pasta sfoglia è caratterizzata da più strati friabili sovrapposti.

 

Preparazione:

Se vi state chiedendo come si fa la pasta brisé senza burro, non preoccupatevi perché è molto semplice. Il processo di preparazione è simile a quello per realizzare la pasta brisée tradizionale; infatti è sufficiente sostituire il burro con l’olio extravergine di oliva.
Per prima cosa, su un piano di lavoro, disponete la farina e create un buco centrale nel quale andrete a inserire l’olio e un pizzico di sale; magari aiutatevi con una forchetta. Un po’ per volta aggiungete l’acqua e assicuratevi che questa venga assorbita per bene dalla farina.
Quando tutti i liquidi saranno incorporati, cominciate a impastare fino a ottenere un composto omogeneo e liscio. Ricavate una palla di pasta brisé e lasciatela riposare nel frigorifero dai 30 ai 60 minuti prima di utilizzarla.
Prima di stendere la vostra pasta brisè fatta in casa in una pirofila, prestate molta attenzione ai passaggi, alle temperature e ai tempi di cottura indicati in ogni ricetta.

Ricette con la pasta brisee

Ora che avete visto come realizzare facilmente la pasta brisè, non vi rimane altro da fare che impiegarla in tante gustose preparazioni dolci o salate. Tra queste vi ricordiamo: i fagottini ripieni di prosciutto e fontina, la torta salata con ricotta e spinaci oppure la “torta dei re” (galette des rois) con mele e salsa al caramello.

 

Suggerimenti utili

La pasta brisee all’olio extravergine d’oliva è un’ottima alternativa per chi non ama utilizzare il burro nelle proprie ricette, sia che si tratti di vegani, di intolleranti al lattosio o di onnivori. Come abbiamo visto, l’impasto è molto semplice da preparare, infatti si può realizzare in pochi minuti e con pochi ingredienti.
Il segreto per una brisè perfetta, consiste nell’aggiungere prima l’olio nella farina. È fondamentale incorporare bene prima questo ingrediente, insieme al sale e poi aggiungere l’acqua a più riprese. Nell’effettuare quest’ultimo passaggio, dovete fare sempre molta attenzione all’impasto e valutare quando la massa avrà raggiunto la giusta consistenza.
Quando fate riposare la pasta brisee nel frigorifero, non tiratela fuori prima di 30 minuti. Se non andate di fretta, la cosa migliore sarebbe lasciarla riposare almeno un’ora prima di utilizzarla. Rispettando questi tempi vi risulterà ancora più facile stenderla con il mattarello. 

Utilizzare l’olio extravergine di oliva al posto del burro, non toglie gusto alla pasta brisé, infatti è soltanto un modo differente di preparazione; la consistenza di entrambi gli impasti risulta molto simile.

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS