Torta della nonna: un classico intramontabile della tradizione dolciaria

Ultimo aggiornamento: 04.12.22

Torta della nonna

Tempo di preparazione50 mins
Tempo di cottura40 mins
 
Ingredienti per la pasta frolla:
  •         300 g di farina tipo 00
  •         2 uova
  •         120 g di burro (morbido)
  •         150 g di zucchero (semolato)
  •         1 cucchiaino di lievito per dolci (o una bustina)
  •         1 pizzico di sale
 
Ingredienti per la crema pasticciera:
  •         1 L di latte intero fresco
  •         150 g di farina tipo 00
  •         8 tuorli d’uovo
  •         150 g di zucchero (semolato)
  •         La scorza di un limone
 
Ingredienti per la decorazione:
  •         120 g di pinoli
  •         Zucchero a velo (q.b.)
 
NB: Le quantità degli ingredienti riportate in questa ricetta, sono sufficienti per una teglia da 22 o 24 cm.
 

La torta della nonna è un dolce delizioso dalla doppia consistenza: friabile come una crostata fuori e morbido e cremoso dentro. Una prelibatezza da gustare a ogni morso.

 

Preparazione:

Sfogliando le tradizionali ricette della nonna, non potevamo non proporvi questa! Una torta semplice da preparare, che non necessita di particolari set di coltelli o di chissà quali utensili da cucina; quindi allacciate il grembiule e cominciamo!
In una ciotola mescolate la farina con lo zucchero, poi aggiungete il lievito (setacciato) e un pizzico di sale. Unite il burro e impastate il composto con le dita. Aggiungete all’impasto le uova e la scorza grattugiata di limone, quindi continuate a lavorarlo fino a ottenere un preparato omogeneo. A questo punto formate un panetto rotondo.
Avvolgete l’impasto con della pellicola alimentare e fatelo riposare per 30 minuti in frigo. In un pentolino a parte, versate il latte e aggiungete la scorza grattugiata di limone. Fate bollire il tutto e successivamente filtrate il liquido ottenuto con un colino.

A questo punto montate i tuorli d’uovo con lo zucchero, finché non otterrete una crema spumosa. Aggiungete delicatamente la farina e amalgamate il composto, facendo attenzione a eliminare tutti i grumi.
Mettete nuovamente sul fornello il pentolino con il latte precedentemente scaldato e aggiungete la montata di uova. Prendete un cucchiaio di legno o una frusta e mescolate il tutto finché la crema non avrà una buona consistenza.
A questo punto togliete il pentolino dal fuoco e raffreddatelo immediatamente con dell’acqua o con del ghiaccio, al fine di arrestare la cottura della crema della nonna.
Una volta raffreddata, versate la crema in un piatto fondo e proteggetela con della pellicola, possibilmente a stretto contatto con la superficie del composto, onde evitare che si venga a creare una patina dura. Quindi lasciate riposare nel frigorifero.
Riprendete la pasta frolla e lavoratene 2/3, stendendola con un mattarello. Dovrete ottenere una forma rotonda spessa circa 4 mm. Con la frolla ben stesa, foderate il fondo di una teglia circolare da 22 cm di diametro, ricoprendo bene anche i bordi. Con una forchetta bucherellate il fondo della torta.
Riprendete la crema pasticciera e versatela nello stampo appena foderato. A parte stendete la pasta frolla rimanente e ricavate delle strisce spesse 4 mm. Ricoprite la superficie della torta con le striscioline, come se fosse una crostata, quindi cospargetela con dei pinoli (precedentemente tenuti in ammollo in acqua fredda per 10 minuti).
Impostate il forno a 200°C in modalità statica e fate cuocere il tutto per 40 minuti. Prima di servire la vostra torta con la crema, lasciatela raffreddare e poi spolveratela con abbondante zucchero a velo.

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS