Zuppa di ceci: un piatto tradizionale semplice e molto gustoso

Ultimo aggiornamento: 04.12.22

 

Ricetta zuppa di ceci

Tempo di preparazione10 mins
Tempo di cottura30 mins
 
Ingredienti:
  •         800 g di ceci lessati (o 600 g di ceci secchi)
  •         500 ml di brodo vegetale
  •         ½ carota
  •         1 cipollotto
  •         2 o 3 rametti di rosmarino
  •         3 fette di pane
  •         3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  •         Sale (q.b.)
 
 NB: Le dosi degli ingredienti indicate qui sopra, sono sufficienti per preparare una minestra di ceci per quattro persone.

La zuppa di ceci è un piatto semplice e sostanzioso della tradizione contadina. La ricetta è facile da realizzare e il risultato finale è da leccarsi i baffi.

 

Preparazione:

Tra le ricette con i ceci, quella della zuppa è una delle più apprezzate della cucina italiana. Tanto per cominciare, se state utilizzando dei ceci secchi, è necessario tenerli almeno un giorno prima in ammollo nell’acqua, con ½ cucchiaino di bicarbonato. Meglio se si fanno idratare due o tre giorni prima di cuocerli.
I ceci per essere cucinati, devono risultare più morbidi e gonfi rispetto al loro stato originale. Ricordate che meno ore stanno in ammollo e più tempo ci vorrà per la cottura. Metteteli a bollire per un’ora circa, preferibilmente in una pentola a pressione.
In un tegame a parte, mettete l’olio extravergine di oliva, la carota tritata finemente e il cipollotto affettato; quindi fate scaldare il tutto per un minuto circa. A questo punto aggiungete i ceci e i rametti di rosmarino e lasciate rosolare a fiamma viva per un altro minuto.

Successivamente aggiungete due o tre mestoli di brodo vegetale caldo (precedentemente preparato) e fate bollire, dopodiché abbassate la fiamma del fornello. Coprite il tegame con il coperchio e lasciate cuocere i ceci per una ventina di minuti.
Nel frattempo che aspettate che la cottura dei ceci sia ultimata, preparate i crostini. Prendete delle fette di pane e tagliatele a quadretti. Metteteli in una padella con dell’olio su entrambi i lati, quindi scaldateli finché non diventano belli dorati. Fate attenzione a non bruciacchiarli!
Passati i 20 minuti di cottura dei ceci, rimuovete il coperchio dalla pentola e fate cuocere ancora a fiamma vivace per altri 10 minuti. Idratate con altro brodo vegetale se necessario, aggiustate di sale e aggiungete altro rosmarino.
Il risultato finale dovrà essere una zuppa liquida ma ben amalgamata, con i ceci ancora interi che emanano un profumo avvolgente. Servitela a tavola bella calda, accompagnata con un filo di olio e i crostini di pane.

 

Come conservare la zuppa di ceci

Adesso che sapete come cucinare i ceci, ricordate che se non consumate tutta la zuppa, potete conservarla nel frigorifero per un massimo di tre giorni. Diversamente potete congelarla nel freezer e scongelarla quando serve. Per riassaporare la zuppa, sarà sufficiente riscaldarla.
Questa ricetta ha origini molto antiche ed è sempre stata considerata un piatto povero, perché appartenente alla tradizione contadina. Povero perché si tratta di un piatto molto economico, ma in realtà ricco, perché pieno di sapori e di profumi.

 

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS