Le 8 migliori pentole a pressione Lagostina del 2022

Ultimo aggiornamento: 26.09.22

 

Pentole a pressione Lagostina – Guida, Opinioni e Confronti

 

Se per la vostra cucina volete sempre e solo il meglio, non potrete che affidarvi a un marchio come Lagostina: le sue pentole a pressione sono un caposaldo del nostro paese. Ma come scegliere quella più indicata per le vostre preparazioni? Abbiamo creato una guida per aiutarvi: se non avete il tempo di leggerla, ecco qui qualche suggerimento per voi. Lagostina Irradial Control Lagoeasy’Up Pentola a Pressione 7 L vanta una chiusura brevettata, che permette di chiuderla e aprirla con un solo gesto. Il corpo è in acciaio inox 18/10, per cui resiste all’uso e può essere anche messa in lavastoviglie. Ci è piaciuto anche Lagostina La Classica Pentola a Pressione con Cestello ed Ecodose, che conserva tutte le caratteristiche delle migliori pentole del marchio, in più arriva corredata da cestello per la cottura a vapore e misurino ecodose.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 migliori pentole a pressione Lagostina – Classifica 2022

 

Ecco qui una comparazione tra le migliori pentole a pressione Lagostina che potete trovare online. Fate un confronto delle loro caratteristiche e verificate se le offerte sono quelle alla vostra portata, cliccando sui link in fondo se non sapete dove acquistare a prezzi bassi.

 

 

1. Lagostina Irradial Control Lagoeasy’Up Pentola a Pressione 7 L

 

Una delle migliori pentole a pressione Lagostina del 2022 tra quelle vendute online è la Irradial Control Lagoeasy’Up, un modello in acciaio inossidabile 18/10 dal diametro di 22 cm e una capienza variabile. Potrete infatti scegliere quella tra le disponibili, fino a un massimo di 7 L.

Un grande vantaggio di questa pentola è la chiusura brevettata, così semplice da poter essere aperta facilmente anche con una sola mano. Non pecca neppure per la sicurezza, vista la presenza di sei sistemi che assicurano la vostra incolumità e soprattutto della valvola, che può essere ruotata e consente di controllare la fuoriuscita del vapore.

Conclude il tutto il fondo a doppio strato, che ne fa una delle pentole Lagostina più indicate per ogni tipo di piano cottura, incluso quello a induzione. Buono il prezzo, che ne fa una delle più vendute, anche se il coperchio è un po’ difficoltoso da pulire.

 

Pro

Acciaio: Quello qui presente è l’inox 18/10, che resiste all’uso frequente e ai lavaggi, assicurando un acquisto di lunga durata.

Chiusura brevettata: Basterà un solo movimento con una sola mano per riuscire ad aprire questa pentola con facilità.

Per tutti i piani cottura: Il fondo a doppio strato ne fa un modello ideale per tutti i tipi di cucine, inclusa quella a induzione.

 

Contro

Coperchio: Non è la parte più semplice da pulire, per cui dovrete prendervene maggiore cura.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Lagostina La Classica Pentola a Pressione con Cestello ed Ecodose

 

Se siete alla ricerca di una pentola a pressione Lagostina 5 litri, potete dare un’occhiata a questo modello, ricco anche di tanti accessori. Il suo diametro è pari a 22 cm, una misura molto comune nei prodotti del marchio, mentre il corpo è in acciaio inox 18/10, resistente all’uso e alle alte temperature, tanto che può essere lavata in lavastoviglie.

Il fondo a tre strati garantisce una tenuta ottimale su ogni tipologia di piano cottura, ideale per cotture lente. I sistemi di sicurezza sono cinque, dalle valvole a elementi come il leverblock, che impediscono al vapore di fuoriuscire, ustionandovi. 

Nella scatola troverete anche il cestello per la cottura a vapore e il misurino ecodose, per non sbagliare quantità in base al piatto da preparare. Non si tratta però del modello più economico in circolazione, anche se la spesa vale l’impresa.

 

Pro

Capienza: Questa pentola può ospitare fino a 5 L di ingredienti e ha un diametro pari a 22 cm, ideale per diversi tipi di preparazioni.

Acciaio: Questo materiale consente non solo di usarla a lungo ma anche di lavarla comodamente in lavastoviglie.

Accessori: Sono inclusi un cestello per la cottura a vapore e un misurino ecodose, per il dosaggio giusto delle quantità.

 

Contro

Costo: Il prezzo non è dei più bassi, ma il prodotto ha un grande valore visto che ha una durata interessante.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Lagostina Clipso Perfect Pentola a Pressione con Timer 6 litri

 

Appare moderno e nuovo questo prodotto rispetto alla pentola a pressione Lagostina vecchio modello, prima di tutto per il suo aspetto molto brioso, caratterizzato da colori come il celeste e il grigio. Il coperchio ha infatti un sistema di chiusura brevettato, che permette di aprirlo e chiuderlo con una sola mossa.

Il punto di forza di questo modello è il timer: basterà impostare il tempo di cottura per attivarlo in automatico, appena la pentola è in pressione. Nel momento in cui la cottura sarà terminata, il timer avviserà con un segnale sonoro.

La capienza è pari a 6 L, il diametro è di 22 cm, e nella confezione sono presenti anche un cestello cuocivapore e un ricettario, che vi aiuta a realizzare nuovi tipi di preparazioni. Il costo è però tra i più alti in circolazione, ma l’acquisto è da considerare più che valido.

 

Pro

Moderno: Il coperchio ha la chiusura brevettata, caratterizzata da toni celeste e grigio, che si può gestire con una sola mossa e una sola mano.

Timer: Basta impostare il tempo di cottura e questo si attiverà appena la pentola è sotto pressione, per poi avvisarvi con un segnale sonoro quando il cibo sarà pronto.

Accessori: Nella confezione troverete anche un cestello per la cottura a vapore e un ricettario per suggerimenti su nuovi piatti.

 

Contro

Costo: Si tratta di uno dei modelli più cari in circolazione, per cui dovrete avere a disposizione un buon budget per averlo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Lagostina Briosa Lagoeasy’Up Pentola a Pressione 5 L Acciaio 

 

Se non sapete quale pentola a pressione Lagostina comprare, date un’occhiata al modello Briosa, che mantiene tutte le caratteristiche dei migliori prodotti del marchio. Partiamo infatti dal materiale che la costituisce, l’acciaio 18/10 che consente di utilizzarla a lungo e senza grosse difficoltà.

Il fondo a triplo strato permette di sfruttare ogni tipo di piano cottura, incluso quello a induzione, quindi è indicato anche per un regalo. Disponibile nelle versioni da 5 e 7 L, ha un diametro da 22 cm e una chiusura brevettata che, secondo qualche utente, è un po’ troppo rigida e non semplice da aprire. 

Potrete preparare tanto piatti salati quanto dolci, con i tre diversi tipi di cottura disponibili: a immersione, a vapore e con rosolatura.buono il prezzo, anche se nella confezione non sono inclusi accessori, come il cestello.

 

Pro

Acciaio: Quello usato per la sua fabbricazione è inox 18/10, che assicura una lunga durata nel tempo e un lavaggio anche in lavastoviglie.

Fondo: A triplo strato, va bene su ogni tipo di piano cottura, incluso quello a induzione, che richiede pentole speciali.

Tipi di cottura: Sono disponibili quello a vapore, quello a immersione e la rosolatura, per preparare tanto piatti dolci quanto salati.

 

Contro

Chiusura: Quella brevettata è un po’ troppo dura sia da aprire, sia da chiudere.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Lagostina Novia Vitamin Lagoeasy’Up Pentola a Pressione 5 L 

 

Il modello Novia risolve il problema di molti che non sanno come scegliere una buona pentola a pressione Lagostina: questa ha tutte le caratteristiche migliori e, allo stesso tempo, è dotata di accessori che vi permettono di realizzare ogni tipo di cottura.

Disponibile in molte capienze, da 3,5 a 9 L, è in acciaio inox 18/10, con fondo a triplo strato, ideale per ogni piano cottura, incluso quello a induzione. La chiusura brevettata è facile da aprire ed è anche dotato di sei sistemi di sicurezza, oltre che della valvola a due pressioni: la posizione uno è per gli alimenti delicati, mentre la due per la carne e il pesce.

Belli i manici, in materiale che protegge le mani dalle scottature; il prezzo è però un po’ più alto, ma ciò è dovuto al cestello per la cottura a vapore e per il misurino ecodose in dotazione.

 

Pro

Completa: Nella confezione non troverete solo la pentola ma anche un cestello per la cottura a vapore e un misurino ecodose.

Cottura: Può essere usato per vari tipi di alimenti, specialmente su ogni tipo di piano, incluso quello a induzione, visto il fondo a triplo strato.

Sicurezza: I sistemi che la garantiscono sono sei e in più è presente la valvola a due pressioni, che si regola in base alla tipologia di alimento.

 

Contro

Costo: Questo è più alto rispetto ad altri modelli, visto che nella confezione sono inclusi il cestello e il misurino ecodose.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. Lagostina Mia Lagoeasy’Up Pentola a Pressione 5 L Acciaio

 

Anche il modello Mia non pecca né per qualità, né soprattutto per il costo decisamente accessibile, visto che si tratta di una pentola a pressione di tutto rispetto. Il materiale è sempre l’acciaio inox 18/10 e il fondo a triplo strato, non solo la rende adatta a tutti i piani cottura ma anche più resistente ai lavaggi.

Belli e solidi i manici, a prova di scottatura, mentre la chiusura brevettata non brilla per intuizione, in quanto spesso risulta abbastanza difficoltosa perché troppo dura da gestire, soprattutto con una sola mano.

Disponibile nelle versioni da 3,5, 5 e 7 L, ha sei sistemi di sicurezza ma manca degli accessori per la cottura a vapore o del misurino.

 

Pro

Rapporto qualità/prezzo: Il costo di questa pentola Mia non è alto in rapporto alla qualità delle sue prestazioni.

Fondo: A triplo strato, può essere posizionato su tutti i piani cottura, incluso quello a induzione.

Manici: Sono in acciaio inox, come il resto del prodotto, ma sono anche rivestiti in materiale che impedisce alle mani di scottarsi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. Lagostina Pentola a Pressione Acciaio 22 cm

 

Se non vi piacciono i modelli moderni, come le pentole a pressione elettriche o quelle di ultima generazione, meno eleganti ma magari più funzionali, la classica firmata Lagostina è quella giusta per voi.

La linea in acciaio lucido inox e 18/10 vede anche la firma incisa a fuoco, bellissima non solo per chi vuole un oggetto di pregio con il quale cucinare, ma anche un elemento ideale per un regalo di un certo valore.

Anche qui il fondo è lagofusion, indicato anche per le cucine a induzione, mentre il sistema di apertura e chiusura è il classico con leva. La capienza è pari a 5 L mentre il diametro è pari a 22 cm.

Il costo è un po’ più alto, ma dobbiamo considerare che in dotazione ci sono anche il cestello per la cottura a vapore, il misurino ecodose e persino un ricettario, per suggerirvi tanti piatti da preparare.

 

Pro

Classica: Questa pentola è proprio il modello tipico del marchio, con la bella superficie lucida in acciaio inox e il logo inciso sul lato.

Fondo: Qui abbiamo il lagofusion, che permette di utilizzarla su tutti i piani cottura, persino quelli a induzione.

Accessori: Un prodotto completo, visto che prevede anche un cestello per la cottura a vapore, un misurino ecodose e il ricettario.

 

Contro

Costo: Non è tra i più bassi in circolazione, ma è necessario tenere conto della sua estetica e funzionalità.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

8. Lagostina Domina Vitamin Lagoeasy’Up Pentola a Pressione 7 L

 

Se non volete badare a spese per la vostra nuova pentola a pressione Lagostina, soprattutto perché ne volete una molto capiente, date un’occhiata al modello Domina Vitamin, dalla capienza pari a 7 L.

In acciaio inox 18/10, ha un diametro pari a 22 cm, un fondo triplo e si presta a essere usato su un po’ tutti i piani cottura in circolazione, inclusi quelli a induzione. La valvola a due pressioni è dotata di due posizioni, una per gli alimenti più delicati e l’altra per la carne e per il pesce.

Il sistema di apertura e chiusura è quello brevettato, gestibile con una sola mano e una semplice mossa, inoltre nella confezione sono inclusi il cestello per la cottura a vapore, il misurino e un ricettario.

Il costo è molto alto, ma ci sono da tenere conto gli accessori e anche la maggiore capienza.

 

Pro

Capiente: Questo modello da 7 L offre maggiore spazio a chi vuole cucinare quantità maggiori per accontentare una famiglia numerosa o gli ospiti.

Valvola: Quella a due pressioni è dotata di due posizioni, una per gli alimenti più teneri e una per carne e pesce.

Acciaio: Anche qui troviamo l’inox 18/10 e il fondo a triplo strato, per cuocere su ogni piano cottura.

 

Contro

Costo: Il prezzo è alto, ma ci sono da considerare anche gli accessori in dotazione e la capienza maggiore. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare una buona pentola a pressione Lagostina

 

Se siete alla ricerca di una buona pentola a pressione e non sapete a quale marchio affidarvi, i modelli proposti da Lagostina potrebbero fare al caso vostro. In cucina, una pentola a pressione può rivelarsi un valido aiuto, in quanto è in grado di cuocere grandi quantità di cibo, impiegando solo un terzo del tempo rispetto a quanto ci impiegherebbe un tegame tradizionale.

L’azienda piemontese offre una vasta gamma di modelli, pertanto abbiamo creato questa guida, che potrà tornarvi utile per orientare meglio i vostri acquisti, così sarete in grado di scegliere la pentola più adatta a soddisfare le vostre esigenze.

Un marchio affidabile

Considerato un marchio leader nel settore delle pentole e degli utensili da cucina, Lagostina realizza prodotti affidabili e dal design innovativo, molto apprezzati dai consumatori.

L’azienda nasce a Omegna in Piemonte nel lontano 1901 ed è considerata la prima in Italia e tra le prime al mondo a utilizzare l’acciaio inox nella produzione di tegami. Il fiore all’occhiello di questo marchio è la gamma di pentole “Casa Mia”, linea ancora oggi esposta al MoMA (Museum of Modern Art) di New York.

Grazie all’impegno dell’azienda e allo sviluppo di nuove tecnologie, nel 1955 questa inventò il fondo Thermoplan, progettato per consentire una diffusione uniforme del calore. Tale invenzione riscosse talmente tanto successo da essere sfruttata su quasi tutti i prodotti del brand fino agli anni 2000.

Ma è nei primi anni ’60 che il marchio si affermò in maniera incisiva come punto di riferimento nel settore, lanciando sul mercato la prima pentola a pressione in acciaio inossidabile. Il prodotto era composto da un particolare sistema di apertura a leva del coperchio, da due maniglie e dal famoso fondo Thermoplan.

Grazie alla suddetta innovazione, Lagostina divenne un brand iconico del design italiano e ancora oggi, nonostante le migliorie tecnologiche che hanno reso le pentole a pressione ancora più efficienti e sicure, la linea dei suoi prodotti è rimasta quasi inalterata.

 

Politica aziendale e materiali di qualità

La vasta gamma di pentole a pressione proposta da Lagostina è molto diversificata, al fine di soddisfare le varie necessità degli utenti. Attraverso i suoi prodotti, l’azienda coniuga alte prestazioni, massima efficienza e design funzionale oltre che bello da vedere.

Anche se dal 2005 il marchio è passato al Gruppo SEB (grande multinazionale francese), continua a rispettare la sua “mission” aziendale, innovandosi senza sosta nel settore degli utensili da cucina e producendo sempre pentole a pressione dal design accattivante e tecnologicamente all’avanguardia.

I materiali impiegati sono di ottima qualità e lo dimostra il fatto che Lagostina ha fatto dell’acciaio inox una base standard per la realizzazione dei suoi prodotti. Ciò infatti assicura una grande robustezza delle pentole, oltre che un’ottima resistenza alle alte temperature e la massima sicurezza per la salute in ambito di igiene e non solo.

Per far sì che i cibi cuociano in maniera uniforme in una pentola a pressione, occorre che al suo interno si sviluppi una temperatura di 120° C, necessari alla generazione del vapore, indispensabile per la cottura degli alimenti.

Per creare tali condizioni termiche, è fondamentale che il coperchio chiuda ermeticamente il recipiente, al fine di non fare fuoriuscire l’aria.

Per ciò che concerne il livello di sicurezza, è indispensabile la presenza di un’apposita valvola per gestire la temperatura all’interno del contenitore. Questa infatti ha il compito di fare sfiatare il calore in eccesso, qualora questo aumentasse troppo.  

Funzioni aggiuntive e dimensioni

Con il passare degli anni le tecnologie avanzano e Lagostina cerca sempre di rimanere a passo con i tempi, rinnovando continuamente i suoi prodotti. Sul mercato infatti è possibile trovare dei modelli di pentola a pressione molto avanzati, dotati di display che consentono addirittura di personalizzare la cottura a seconda delle proprie esigenze.

Ciò rende ancora più semplice la preparazione delle pietanze, in quanto è possibile ottenere diversi tipi di cottura in base agli ingredienti che si utilizzano. In pratica grazie a queste funzioni aggiuntive, sarete in grado di realizzare dei piatti cotti in maniera perfetta.

Chiaramente prima di acquistare una pentola a pressione, è importante tenere conto anche delle dimensioni dell’utensile, che dipenderanno dal numero di persone che compongono il vostro nucleo famigliare. Generalmente una famiglia numerosa necessita di una pentola di almeno 8 o 12 L di capienza, mentre per una coppia è sufficiente un modello da 3/5 L.

 

 

 

Come usare la pentola a pressione Lagostina

 

Molte persone hanno timore di utilizzare una pentola a pressione, in quanto pensano di avere sui fornelli un ordigno esplosivo pronto a fare il botto da un momento all’altro. In realtà bisogna sfatare questa leggenda metropolitana, perché la situazione non è proprio così catastrofica.

Una pentola a pressione utilizzata nel modo giusto, vi consentirà di preparare delle ottime pietanze in poco tempo rispetto a quanto ci mettereste usando una pentola tradizionale.

Vediamo insieme alcuni consigli utili per sfruttare al meglio questo particolare utensile.

I tempi di cottura

Il problema maggiore per il quale molti desistono dall’acquistare una pentola a pressione, è riconducibile al fatto che non la sanno usare. In realtà non ci vuole un diploma alberghiero per adoperarla, in quanto non è così difficile come si può immaginare.

A ogni modo è importante dire che ogni modello è corredato di libretto di istruzioni per l’uso, che è bene consultare sempre.

Il fattore determinante per ottenere un’ottima preparazione di una pietanza attraverso questo metodo di realizzazione di una ricetta, consiste nel rispettare attentamente i tempi di cottura di ogni cibo. Questo per evitare che un alimento cotto meno del tempo necessario risulti ancora crudo o viceversa che una pietanza cotta troppo a lungo risulti stracotta se non addirittura sciolta.

È fondamentale quindi munirsi di un timer da cucina, per tenere conto con precisione dei minuti esatti per i quali la pentola dovrà rimanere sotto pressione. Diversamente potete procuravi un modello Lagostina più avanzato con timer già integrato.

Per esempio uno dei più apprezzati del momento con timer incorporato è “Clipsò”, che grazie a un sistema innovativo, vi consente anche di impostare la temperatura più adatta alla cottura delle vostre pietanze.

Se state cercando una tabella tempi di cottura pentola a pressione Lagostina, vi consigliamo di consultare il manuale d’uso dell’utensile oppure di guardare direttamente online sul sito ufficiale del brand.

Cestello per pentola a pressione Lagostina come si usa

La cottura con pentola a pressione offre anche la possibilità di un tipo di cottura al vapore, un metodo sano, veloce e sicuro. A tal proposito è necessario l’utilizzo di un apposito cestello, che spesso si trova in dotazione con diversi modelli Lagostina.

Qualora doveste procurarvi questo accessorio a parte, ricordate che deve adattarsi perfettamente alla pentola; per tale motivo acquistatelo solo dopo esservi accertati dell’effettiva compatibilità con il prodotto.

Per la cottura con il cestello, versate un paio di bicchieri d’acqua sul fondo della pentola e applicate l’accessorio contenente il cibo all’interno del recipiente. Una volta che all’interno della pentola sigillata si sarà sviluppato il vapore, questo provvederà a cuocere gli alimenti in breve tempo, preservando tutte le proprietà nutritive e organolettiche degli ingredienti, senza fare uso di grassi.

In commercio esistono anche dei modelli di cestello dotati di separatori (o sovrapponibili), per cuocere contemporaneamente e in modo indipendente più cibi diversi fra loro.

 

 

 

Domande frequenti

 

A cosa serve la pentola a pressione?

La pentola a pressione, a differenza delle pentole tradizionali consente di ridurre i tempi di cottura dei cibi. Ciò avviene grazie alla pressione che si sviluppa all’interno del recipiente sigillato, in seguito all’aumento della temperatura che manda in ebollizione i liquidi.

La pressione del vapore che viene trattenuto nella pentola, raggiunge ben 120°C rispetto ai 100°C che si sviluppano in un tegame classico.

Questo tipo di pentola è indicato particolarmente per cuocere bolliti di carne, brodi vegetali, risotti, ecc. Inoltre attraverso tale metodo di cottura, è possibile ridurre drasticamente l’utilizzo di sale per insaporire le pietanze, in quanto tutte le proprietà organolettiche dei cibi vengono preservate e trattenute all’interno del contenitore.

Tutto ciò  è possibile grazie al coperchio a chiusura ermetica, che blocca la fuoriuscita del vapore che si sviluppa durante la cottura. Sul coperchio inoltre sono presenti due valvole, una di esercizio e una di sicurezza. Questi due componenti sono fondamentali, perché sono in grado di regolare la pressione, al fine di non fare esplodere la pentola.

Come sostituire la guarnizione della pentola a pressione Lagostina?

È buona regola sostituire la guarnizione di una pentola a pressione Lagostina una volta ogni cinque anni circa, salvo che questa non risulti danneggiata o logorata; in tal caso deve essere sostituita immediatamente.

Premettiamo che ogni modello ha un suo metodo di sostituzione, che generalmente è riportato sul relativo manuale d’uso. Di solito basta semplicemente rimuovere la guarnizione vecchia e installare quella nuova. Se dovete comprarne una di riserva, prestate molta attenzione alle dimensioni e al modello di guarnizione, che deve essere necessariamente compatibile con la pentola a pressione Lagostina in vostro possesso.

 

Come si pulisce una pentola a pressione Lagostina?

Affinché una pentola a pressione funzioni sempre in maniera corretta, è fondamentale pulirla accuratamente dopo ogni utilizzo. In questo modo eviterete anche la formazione di macchie e incrostazioni.

Quando lavate un utensile del genere, evitate di utilizzare spugne troppo abrasive e detergenti molto aggressivi o contenenti cloro.

Solitamente la pentola (non il coperchio) può essere lavata tranquillamente in lavastoviglie, tuttavia se dovete rimuovere delle macchie ostinate, vi suggeriamo di procedere con il lavaggio a mano, utilizzando un detersivo per l’acciaio con del succo di limone (o dell’aceto bianco).

Come anticipato il coperchio deve essere lavato a mano, come anche la valvola. Assicuratevi che quest’ultima non sia ostruita e poi passatela sotto un potente getto d’acqua.

Alla fine del lavaggio, asciugate accuratamente tutti i componenti della pentola a pressione.

 

Sono sicure le pentole a pressione?

Le pentole a pressione sono degli utensili sicuri, a patto che vengano adoperate in modo corretto. Prima di ogni utilizzo, vi suggeriamo di controllare sempre che la valvola sia inserita nel modo giusto nell’apposito ugello e che sia libera da eventuali residui, che potrebbero provocare un malfunzionamento della pentola.

La valvola di sicurezza e quella di esercizio, consentono alla pentola di far sfiatare il vapore in eccesso. Inoltre esiste anche una terza valvola, ovvero quella di blocco, che sigilla la copertura una volta raggiunta la giusta pressione. Tale componente evita l’apertura del coperchio quando all’interno della pentola c’è troppa pressione.

 

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS