Le 8 migliori caraffe filtranti del 2022

Ultimo aggiornamento: 26.09.22

 

Caraffe filtranti – Guida, Opinioni e Confronti

 

La caraffa filtrante è la soluzione ideale per evitare di bere acqua dal rubinetto, che lascia un fastidioso retrogusto di calcare e cloro, e spesso contiene metalli pesanti. Ma non solo, perché questo strumento permette di risparmiare sull’acquisto delle bottiglie, soprattutto se si usano quelle di plastica. In questa guida vi aiuteremo a identificare la caraffa filtrante adatta alle vostre esigenze: se non avete molto tempo ecco i primi due prodotti nella nostra classifica. Al primo posto Laica Kit Convenienza J9082 – 1 Caraffa Filtrante Carmen con 3 Cartucce filtranti Bi-Flux, che grazie alle sue speciali cartucce, è in grado di preservare i minerali buoni e di filtrare le sostanze che possono risultare nocive all’organismo. Al secondo posto della classifica abbiamo inserito Brita Marella Caraffa filtrante per acqua capacità 2.4 L, con filtro Maxtra che purifica l’acqua del rubinetto, per un gusto gradevole e una completa sicurezza.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 migliori caraffe filtranti – Classifica 2022

 

La scelta della migliore caraffa filtrante non è semplice: basta fare una piccola ricerca online per essere ancora più confusi dalla quantità di modelli proposti.  Per aiutarvi a identificare quella adatta alle vostre esigenze, abbiamo fatto una selezione delle più valide: di seguito trovate la loro descrizione, con una piccola lista che include i loro pregi e difetti. 

Ecco la nostra classifica completa di alcune tra le migliori caraffe filtranti del 2022. 

 

 

Caraffa filtrante Laica

 

1. Laica Kit Convenienza J9082 – 1 Caraffa Filtrante Carmen con 3 Cartucce filtranti Bi-Flux

 

Se desiderate avere una caraffa filtrante ma non sapete dove acquistare un accessorio del genere, date un’occhiata a questo nuovo modello Bi-Flux proposto online da Laica. Si tratta di un contenitore che vi consentirà di bere dell’ottima acqua depurata.

All’interno della confezione, oltre alla caraffa troverete tre cartucce, che vi garantiranno 450 L d’acqua filtrata, ovvero circa tre mesi d’acqua depurata.

Una volta installata la cartuccia nel contenitore, questa sarà in grado sia di preservare i sali minerali benefici per l’organismo, sia di ridurre la durezza dell’acqua. Il depuratore inoltre filtra gran parte delle sostanze dannose, come per esempio: il cloro, i metalli pesanti, i trialometani, i contaminanti chimici, alcuni pesticidi ed erbicidi clorurati.

Inoltre il modello è dotato di un contatore elettronico rimovibile, che serve a indicare la durata della cartuccia. Purtroppo, una volta esaurita l’efficienza dei filtri, è necessario sostituirli con altri nuovi.

Il rapporto qualità/prezzo è buono e il costo del prodotto risulta accessibile.

 

Pro

Acqua depurata: La cartuccia Bi-Flux è in grado di filtrare bene l’acqua, trattenendo i minerali buoni ed eliminando le sostanze nocive come cloro, metalli pesanti, trialometani, contaminanti chimici, alcuni pesticidi ed erbicidi clorurati.

Contatore elettronico: Il modello è munito di un contatore elettronico, che vi segnala quando la cartuccia sta esaurendo le sue proprietà filtranti.

Design: La caraffa si presenta con un design semplice e compatto, che ne agevola l’utilizzo e ne consente la conservazione all’interno del frigorifero, senza ingombrare troppo spazio.

 

Contro

Kit filtri: Purtroppo il kit dei filtri è limitato a sole tre unità, che sono in grado di garantire acqua filtrata per 450 L. Una volta esauriti, è necessario acquistarne altri a parte.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Caraffa filtrante Brita

 

2. Brita Marella Caraffa filtrante per acqua capacità 2.4 L

 

Una caraffa filtrante caratterizzata da un design compatto e dettagli studiati per rendere il suo utilizzo pratico. Realizzata dal famoso marchio Brita, è un prodotto sicuro e certificato. Il coperchio è dotato di due preziosi accorgimenti: sportellino e display. 

Il primo serve per inserire l’acqua da filtrare rapidamente e direttamente dal rubinetto. Il display, invece, ha lo scopo di informare sulla durata delle cartucce filtranti: purtroppo però non può essere rimosso, per cui è necessario smontare il coperchio prima di lavare il resto delle componenti in lavastoviglie.

Nella confezione è inclusa la cartuccia Matrixa, della durata di 30 giorni, che riduce del 90% calcare, cloro e metalli pesanti dall’acqua del rubinetto. Nonostante la capacità totale della caraffa sia di 2,4 L, l’acqua filtrata è 1,4 L alla volta, quindi non ideale per una famiglia. Detto ciò, è un prodotto di qualità a un costo vantaggioso, che purifica l’acqua del rubinetto e migliora il suo gusto. 

 

Pro

Design: Questa caraffa è disponibile in tre colori diversi ed è caratterizzata da dimensioni compatte, che la rendono facile da collocare nella zona delle bevande in frigorifero. Inoltre, lo sportellino sul coperchio assicura un riempimento facile e veloce. 

Qualità: La confezione include un filtro Matrixa, che riduce metalli, cloro e calcare. Inoltre, il display sul coperchio indica la durata della cartuccia, per sostituirla nei tempi giusti.

Costo: Un altro punto a favore del modello è il suo ottimo rapporto qualità/prezzo, come si evince leggendo i pareri di chi l’ha scelta.

 

Contro

Capacità acqua filtrata: La quantità di acqua filtrata è di 1,4 L, quindi non ideale per soddisfare le esigenze di una famiglia. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Caraffa filtrante BWT

 

3. BWT Caraffa da acqua filtrante Magnesium Mineralizer

 

Facendo una comparazione tra i modelli di caraffa filtrante venduti online, siamo rimasti piacevolmente colpiti da questa brocca Magnesium Mineralizer marchiata BWT.

Il contenitore ha una capacità di 2,6 L, così potrete depurare molta acqua con un solo riempimento. Per avviare il filtraggio è sufficiente riempire la caraffa dal rubinetto, infatti all’interno sono presenti due cartucce, che hanno il compito di depurare l’acqua e allo stesso tempo di arricchirla di magnesio, che ne riduce i livelli di calcio.

Il risultato che si ottiene è un pH quasi neutro. Inoltre il gusto dell’acqua è particolarmente morbido e gradevole. Purtroppo la caraffa non è compatibile con altri filtri presenti in commercio, pertanto una volta esaurite le cartucce, occorre acquistarne altre dello stesso marchio.

La brocca è realizzata con plastiche di qualità, trasparenti e robuste, che difficilmente si graffiano. Il design del modello è abbastanza compatto e consente di conservare la caraffa in frigo senza problemi. Buono anche il rapporto qualità/prezzo.

 

Pro

Sistema di filtraggio: Grazie al sistema di filtrazione Magnesium Mineralizer, la caraffa oltre a depurare l’acqua del rubinetto, è in grado di arricchirla di magnesio, un sale minerale molto importante per l’organismo.

Superficie graduata: La brocca è realizzata in plastica di ottima qualità, che oltre a essere trasparente è anche graduata, così potrete conoscere sempre il livello di acqua contenuta.

Capienza caraffa: La caraffa è molto capiente, infatti può essere riempita con ben 2,6 L d’acqua, così potrete depurarne una grande quantità in una sola volta.

 

Contro

Sostituzione cartucce: Purtroppo la caraffa non è compatibile con filtri di altri brand, pertanto ogni volta che dovrete sostituire le cartucce, sarete costretti ad acquistare quelle dello stesso marchio.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Caraffa filtrante in vetro

 

4. SILBERTHAL Caraffa filtrante Acqua Vetro

 

Se siete alla ricerca di una caraffa filtrante grande, questo modello firmato Silberthal potrebbe soddisfare le vostre esigenze. Grazie alla sua capacità da 3,7 L d’acqua, risulta ideale per una famiglia numerosa.

La brocca è realizzata in vetro di alta qualità, il coperchio è in plastica resistente e la base è in silicone antiscivolo, così non rischierete di farla cadere urtandola.

La cartuccia è compatibile con i filtri Brita Maxtra, così avrete più scelta per effettuare il rifornimento. Il sistema di depurazione è ottimo, infatti la caraffa è in grado di filtrare anche la calce e il cloro, preservando i minerali buoni come il calcio e il magnesio.

Il modello è dotato di calendario manuale, così ogni volta che dovrete cambiare il filtro, sarà sufficiente impostare la data come promemoria per la sostituzione successiva.

Purtroppo date le dimensioni importanti, la brocca risulta un po’ difficile da gestire, specialmente quando bisogna conservarla nel frigo. Il prezzo è un po’ sopra la media rispetto a quello di altre caraffe filtranti.

 

Pro

Capienza caraffa: La brocca è molto grande, infatti ha una capienza massima di 3,7 L e una capacità di 2,7 L di acqua filtrata. Modello ideale per famiglie numerose.

Calendario manuale: La caraffa è dotata di indicatore manuale, così potrete regolarlo per ricordarvi la data successiva per la sostituzione del filtro.

Filtri compatibili: La brocca è compatibile con filtri Brita Maxtra, così avrete più scelta nella reperibilità delle cartucce di ricambio.

 

Contro

Poco compatta: Purtroppo le dimensioni generose fanno di questo prodotto una caraffa non semplice da gestire, specialmente quando deve essere conservata all’interno del frigorifero.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Caraffa filtrante Philips

 

5. Philips AWP2970 – Caraffa filtro acqua

 

La caraffa filtrante Philips è in grado di trasformare della semplice acqua di rubinetto in acqua potabile sana e gustosa. Grazie al sistema di filtraggio a tre stadi, è in grado di eliminare le sostanze inquinanti e di preservare i minerali buoni, lasciandoli inalterati.

Una volta che l’acqua viene filtrata, può essere utilizzata anche per bollitori, caffettiere e macchine da caffè. In questo modo non correrete il rischio di lasciare depositi di calcare nei contenitori.

La caraffa ha una buona capacità e grazie all’impugnatura ergonomica, risulta facile da gestire. Questa inoltre è dotata di un apposito timer digitale, che vi avvisa tempestivamente quando è ora di cambiare il filtro. Purtroppo le cartucce di ricambio hanno un costo abbastanza elevato rispetto alla norma.

Il design della brocca è semplice e funzionale e grazie al coperchio ermetico, riuscirete a preservare il suo contenuto dalla polvere. Insomma se siete alla ricerca di una buona caraffa filtrante in offerta, questo modello potrebbe fare al caso vostro.

 

Pro

Filtro efficiente: Il sistema di filtraggio è composto da tre strati, che assicurano un livello di depurazione soddisfacente, arrivando a eliminare fino al 99,9% dei batteri.

Timer digitale: Il modello è dotato di uno speciale timer digitale, che vi avvisa in tempo utile quando la proprietà filtrante della cartuccia sta per esaurirsi.

Design: Il design della brocca è semplice e funzionale. La capacità della caraffa è di ben 2,5 L e grazie all’impugnatura ergonomica del manico, vi risulterà facile gestirla.

 

Contro

Costo filtri: La qualità dei filtri è ineccepibile, tuttavia il costo delle cartucce di ricambio risulta abbastanza caro, se paragonato a quello di altri filtri appartenenti a marchi differenti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Caraffa filtrante Aqua Optima

 

6. Aqua Optima PJ0552 Oria – Caraffa filtrante

 

Cercando tra vari modelli di caraffa filtrante efficienti, venduti a prezzi bassi, la nostra attenzione è stata catturata da questa brocca Oria, prodotta da Aqua Optima.

Il prodotto viene fornito con una cartuccia filtro Evolve+, sufficiente a depurare fino a 100 L d’acqua, che in termini di tempo equivarrebbero a circa un mese di acqua filtrata.

La sua tecnologia di filtrazione depura l’acqua attraverso cinque passaggi, che eliminano le sostanze nocive, come per esempio: le particelle microplastiche, il cloro, il calcare, gli erbicidi, i pesticidi, il piombo e i metalli pesanti.

Purtroppo una volta acquistato il prodotto, vi vedrete costretti a dover comprare altri filtri  di ricambio dopo poco tempo.

Il design del modello è compatto e ingombra poco spazio, infatti è stato progettato per adattarsi senza problemi alla maggior parte degli scomparti delle ante dei frigoriferi.

Il rapporto qualità/prezzo è buono e il costo della caraffa è abbastanza accessibile.

 

Pro

Facile da usare: Grazie alla pratica griglia ubicata sul coperchio della caraffa, risulta facile riempire il contenitore, che è in grado di effettuare un ottimo filtraggio a flusso rapido.

Filtrazione a cinque fasi: Il sistema di filtrazione risulta molto efficiente ed è in grado di rimuovere la maggior parte delle impurità dall’acqua, come calcare, cloro, metalli pesanti, erbicidi, pesticidi, ecc.

Design compatto: Il design della caraffa è compatto ed è studiato appositamente per consentirvi di riporre la brocca nella maggior parte degli scomparti presenti nelle ante dei frigoriferi.

 

Contro

Filtro di ricambio: Purtroppo all’interno della confezione è presente una sola cartuccia filtrante, sufficiente per il trattamento di 100 L d’acqua. In pratica siete costretti quasi subito ad acquistare altri filtri di scorta.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Caraffa filtrante Aigostar

 

7. Aigostar Pure 30LDV Caraffa filtrante per l’acqua da 3.5L

 

Se siete alla ricerca del modello più economico, senza ovviamente rinunciare alla qualità, questa bella caraffa potrebbe fare al caso vostro. Spicca per la sua ottima capienza di ben 3,5 L totali, che assicurano ben 2 L di acqua filtrata: una quantità maggiore a un costo inferiore rispetto a tanti modelli simili. 

È proprio il suo ottimo rapporto qualità/prezzo a piacere, considerando i numerosi vantaggi che la caratterizzano. Oltre ai 2 L di acqua filtrata, questa caraffa è realizzata in plastica priva di BPA,  che la rendono un prodotto sicuro. Un modello lavabile in lavastoviglie, eccetto per il coperchio, che include il display intelligente, utile per capire quando è il momento di cambiare le cartucce. 

La caraffa filtrante Aigostar Pure 30LDV è inoltre caratterizzata da un design accattivante, studiato per garantire praticità di utilizzo. La sua forma è compatta ed ergonomica e la presenza di uno sportellino aiuta a inserire facilmente l’acqua. 

Nella confezione sono inclusi tre filtri che rimuovono cattivi odori e batteri, e riducono i metalli pesanti all’interno dell’acqua dal rubinetto. 

 

Pro

Prezzo: Realizzata in materiale plastico senza BPA, questa caraffa di ottima qualità include tre filtri della durata di 60 giorni ciascuno a un costo accessibile a tutti.

Capacità: La quantità di acqua filtrata è di 2 L, una quantità superiore della maggioranza dei modelli online e che la rende la scelta ideale per le famiglie. 

Design: Un’estetica curata nei minimi dettagli, con uno sportellino sul coperchio per un riempimento facile e veloce, e un display intelligente che mostra la durata della cartuccia. 

 

Contro

 Il coperchio è provvisto del display che notifica della sostituzione delle cartucce e per questa ragione non può essere lavato in lavastoviglie. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Accessori

 

Cartucce caraffa filtrante Laica

 

Laica F6S Cartuccia Filtrante Bi-Flux

 

Un kit che comprende sei cartucce caraffa filtrante Laica, caratterizzate dalla tecnologia bi-flux. Questi filtri sono realizzati con carboni attivi vegetali e resine a scambio ionico, una  combinazione ideale che consente di ridurre metalli pesanti, cloro, calcare e pesticidi dall’acqua del rubinetto. 

Sono inoltre studiati per prevenire la formazione del calcare all’interno della caraffa. Ogni cartuccia ha una durata di 30 giorni e produce 150 L di acqua filtrata, quindi la scorta dura per sei mesi. È un prodotto Made in Italy che offre un alto livello di filtrazione. Non c’è quindi da stupirsi se sono tra i modelli più venduti sul mercato. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare una buona caraffa filtrante 

 

La caraffa filtrante è una soluzione utile che offre diversi vantaggi, tra cui un grande risparmio. Il costo medio di questo accessorio è a prova di tutte le tasche e permette di sostituire le bottiglie e di evitare di bere acqua dal rubinetto. Si tratta inoltre di un sistema molto più economico rispetto a un impianto di depurazione vero e proprio, che ha un costo decisamente maggiore. 

Non è tanto la caraffa però a eseguire il processo di filtraggio, quanto i filtri o le cartucce, che grazie alla ricerca e alla tecnologia sono oggi in grado di eliminare le sostanze indesiderate e di migliorare il sapore dell’acqua del rubinetto.

Se non sapete quale caraffa filtrante comprare, ci auguriamo che questa piccola guida di seguito vi sia di aiuto per identificare le caratteristiche più importanti di questo accessorio. 

Quale tipologia di filtraggio?

Come abbiamo detto, la componente più importante di questa tipologia di caraffe è il loro sistema di filtraggio, svolto da elementi a carboni attivi oppure da cartucce con resine a scambio ionico.

In commercio si trovano cartucce che combinano entrambi i sistemi di filtraggio per un’azione purificante più efficace. Il filtro a carboni attivi ha il grande vantaggio di assorbire la maggioranza delle sostanze non desiderate, insieme ai sapori e agli odori sgradevoli. 

Per un’azione più efficace, vengono aggiunti degli ioni che attirano alcuni minerali per abbassare la durezza dell’acqua. Inoltre, questo tipo di filtro potrebbe rilasciare una piccola percentuale di argento nell’acqua filtrata, che elimina i batteri e disinfetta l’acqua. 

Le cartucce con resine a scambio ionico sono generalmente più efficaci nella loro azione purificante rispetto ai carboni attivi, ma sono anche più “selettive” , nel senso che sono in grado di eliminare solo determinate sostanze. Non a caso, numerosi produttori creano filtri che combinano entrambi i processi di filtraggio, per una maggiore azione purificante. 

 

Durata e compatibilità dei filtri 

Un altro aspetto da tenere in considerazione è la durata delle cartucce filtranti, che varia in base alla tipologia e al produttore. La maggioranza dei filtri sul mercato consente di filtrare circa 150 L di acqua ogni 30 giorni, ma ci sono alternative che consentono una durata di 60 giorni. 

Ovviamente è sempre necessario valutare la qualità e la compatibilità del filtro con la propria caraffa. Anche in questo caso è possibile risparmiare puntando a set che includono almeno sei pezzi, per una durata di circa sei mesi.

 

La capienza della caraffa

Un altro importante fattore da tenere in considerazione, per capire come scegliere una buona caraffa filtrante, è la sua capienza. Le dimensioni, infatti, giocano un ruolo molto importante perché, in base a questo parametro, potete identificare il modello adatto alle vostre esigenze. 

Le caraffe filtranti in commercio hanno una capienza che varia, da un minimo di 2 L a un massimo di 3,5 L.  Ci sono anche tipologie di dimensioni ridotte, simili a delle borracce ma provviste di una cartuccia filtrante.

Tenete bene in considerazione però, che la capienza totale della caraffa non corrisponde mai alla quantità di acqua filtrata. Il valore, in linea generale, si dimezza, e quindi una caraffa da 2 L produce solo 1 L di acqua filtrata. 

L’acqua purificata può essere conservata in frigorifero per un giorno e non di più, altrimenti si rischia la proliferazione batterica. 

Dettagli funzionali da non sottovalutare 

Le caraffe filtranti non sono elettrodomestici con funzioni speciali e non dispongono di programmi particolari. La loro unica funzione è quella di depurare l’acqua del rubinetto, e per farlo basta utilizzare un filtro. 

La maggioranza dei modelli sono inoltre dotati di un display sul coperchio, che segnala la durata della cartuccia filtrante per poterla sostituire nei tempi giusti. Inoltre, queste caraffe sono lavabili in lavastoviglie, a eccezione però del coperchio per i modelli in cui non è possibile rimuovere il display.

Un accessorio facile da usare, caratterizzato da un design compatto per una maggiore praticità e disponibile in diverse varianti. In commercio si trovano proposte dal design moderno e colorato, per rispondere anche alle esigenze estetiche, perché come si dice l’occhio vuole sempre la sua parte. 

 

 

 

Domande frequenti

 

Come si pulisce una caraffa filtrante?

Per una lunga durata e una buona azione depuratrice, è importante provvedere a una corretta manutenzione della propria caraffa filtrante. Se quindi vi state chiedendo come pulirla, per prima cosa è necessario rimuovere il filtro. È possibile lavare solo la struttura, senza però dimenticare le cartucce al suo interno.

Evitate di usare detersivi chimici e rimuovete con cura ogni residuo di sapone; e inoltre, lavate l’accessorio in lavastoviglie solo se questa possibilità viene riportata nelle caratteristiche del modello che avete scelto. 

Fate soprattutto attenzione al coperchio se è presente il display, al fine di non compromettere il suo funzionamento.

 

Cosa filtra la caraffa filtrante?

La caraffa filtrante ha il compito di rimuovere le sostanze nocive presenti nell’acqua del nostro rubinetto, grazie alla composizione delle cartucce al suo interno, che permettono di assorbire metalli pesanti, calcare, cloro e pesticidi.

Non tutte le caraffe sono uguali e il sistema di filtraggio dipende unicamente dai loro filtri, che possono essere a carboni attivi o con resine a scambio ionico. Nella nostra guida agli acquisti abbiamo spiegato le caratteristiche in dettaglio di entrambe le tipologie di cartucce. 

Inoltre, grazie all’aiuto di ricerca e tecnologia, le caraffe filtranti oggi sono sicure, realizzate secondo standard ben precisi e dotate di cartucce efficaci e durature. Ovviamente ogni modello ha caratteristiche differenti, ma non è difficile trovare caraffe realizzate con materiale plastico prive di BPA e con filtri ideati da importanti istituti di ricerca. 

 

Quando dev’essere sostituito il filtro?

Le cartucce filtranti hanno una durata che può variare da un mese a due mesi, e ciascuna assicura la produzione di 150 L di acqua in 30 giorni. La sostituzione del filtro è un’operazione fondamentale, perché nel tempo le sostanze presenti al suo interno perdono la loro efficacia purificante.

Per cambiare il filtro nei tempi giusti, la maggioranza delle caraffe è provvista di un display con indicatore luminoso, che segnala la sua durata. Non è quindi possibile fare una stima precisa al riguardo, ed è quindi necessario fare affidamento alle specifiche del tipo di filtro che avete scelto. 

 

Quanto costano le ricariche?

In generale, il costo delle cartucce varia in base al marchio e alla durata. Le ricariche hanno un costo accessibile, soprattutto se decidete di acquistare i pacchi in promozione che, al loro interno, offrono la scorta per tutto l’anno. Il nostro parere è quello di considerare l’acquisto di un kit completo, puntando sempre alla qualità per una sicurezza garantita. 

In questo caso, ovviamente, il risparmio è sicuramente maggiore rispetto all’acquisto di un filtro alla volta. Inoltre, se non avete ancora acquistato la vostra caraffa, cercate un modello completo di cartucce, in modo tale da assicurarvi due prodotti al prezzo di uno.

 

 

 

Come funziona una caraffa filtrante

 

State pensando di acquistare una caraffa filtrante o avete già scelto un modello in particolare e volete sapere come farne il migliore utilizzo? Bene, ecco un piccolo articolo per conoscere il funzionamento di questo utile ed economico sistema di filtrazione. 

La struttura della caraffa filtrante

La prima considerazione da fare riguarda il processo di filtrazione di questa caraffa “speciale”, che assomiglia a una brocca ma che svolge una funzione molto importante: purificare l’acqua. Un elemento che la distingue dalla classica brocca è proprio la presenza, al suo interno, di una componente a forma di imbuto, all’interno della quale viene inserita la cartuccia filtrante.

Sul coperchio è spesso presente uno sportello per favorire l’inserimento dell’acqua del rubinetto, che una volta depurata, viene trasferita all’interno del contenitore più grande, sotto l’imbuto. Non è un sistema immediato e ci vuole un po’ di pazienza per completare il processo: tutto avviene senza la necessità di utilizzare energia elettrica. 

La spesa è riservata al solo acquisto dei filtri, che necessitano una sostituzione periodica come vedremo di seguito.

 

La durata e il tipo di filtro

Un altro elemento da valutare con attenzione è la cartuccia filtrante, che svolge tutto il lavoro e ha una durata che varia in base alla tipologia e al marchio che la produce. La media corrisponde a 30 giorni di utilizzo a filtro, che corrispondono a 150 L di acqua depurata. Attenzione alla compatibilità del filtro con la vostra caraffa, perché non sono tutti uguali. 

Questi possono essere a carboni attivi e con resine a scambio ionico, ma non è raro trovare soluzioni che contengano entrambi. Se avete intenzione di puntare al risparmio, trovate numerose proposte interessanti online di set completi, per fare una grande scorta di cartucce. 

Le dimensioni della caraffa

Infine, un aspetto da valutare con attenzione, è la capienza della caraffa, spesso sottovalutata o non compresa del tutto. Quando si legge 2 L di capienza, ad esempio, il produttore fa riferimento alla quantità totale di acqua che può contenere la caraffa e che non corrisponde all’acqua depurata. 

Considerando la struttura di una caraffa filtrante, per metà occupata dall’imbuto per il sistema di filtraggio, nel caso di un modello da 2 L, l’acqua filtrata corrisponde a 1 L, e così via.  Se quindi cercate un modello per una famiglia, puntate a una capienza di almeno 3 L.

Detto ciò, è importante ricordare che l’acqua non deve essere lasciata all’interno della caraffa per più di un giorno, per evitare lo sviluppo di batteri. Riempitela per il quantitativo che vi serve durante la giornata, e non dimenticate di sciacquare le componenti con cura ogni giorno, prima di usarla nuovamente. 

 

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS