2 semplici ricette con la pasta sfoglia confezionata (rotonda o rettangolare)

Ultimo aggiornamento: 26.09.22

 

Se avete poco tempo per cucinare o avete degli ospiti inaspettati, la pasta sfoglia potrebbe aiutarvi a preparare velocemente qualcosa di sfizioso!

 

Avere in frigo una confezione di pasta sfoglia pronta, fa sempre comodo, specialmente quando avete molta fretta e poco tempo per cucinare. Che si tratti di pasta sfoglia rettangolare o rotonda, è possibile realizzare tantissime ricette salate o dolci a seconda delle esigenze.

Questo tipo di impasto può essere preparato anche a casa con l’aiuto di una macchina per fare la pasta, tuttavia è consigliabile averne un paio di rotoli di scorta nel frigorifero, per le emergenze.

Le ricette con pasta sfoglia sono davvero tante, infatti è possibile preparare degli sfiziosi stuzzichini per aperitivo, dei gustosi antipasti, dei prelibati secondi piatti e dei golosissimi dolci.

Vediamo insieme qualche consiglio utile su some impiegare questo prezioso alleato culinario!

 

1 – Rotolo di sfoglia con prosciutto cotto, ricotta e spinaci

I rotoli di pasta sfoglia ripieni sono un modo classico di impiegare questo impasto. Si tratta di preparazioni semplici e veloci, che vi consentono di ottenere dei gustosissimi risultati a seconda del ripieno che preferite. La pasta sfoglia salata ripiena riscuote sempre molto successo a tavola e se non ci credete, provate a realizzare questa ricetta!

  •         Tempo di preparazione: 35 minuti
  •         Tempo di cottura: 25 minuti
  •         Ricetta per 4 persone

Ingredienti:

  •         1 rotolo di pasta sfoglia
  •         2 spinaci a cubetti (surgelati)
  •         200 g di ricotta
  •         80 g di prosciutto cotto a dadini
  •         3 cucchiai di formaggio grattugiato (a piacere)
  •         Sale (q.b.)
  •         Pepe (q.b.)
  •         Latte intero (q.b.)
  •         Semi di sesamo (q.b.)

 

Preparazione:

Prendete i cubetti di spinaci e lessateli con un po’ d’acqua in un pentolino, dopodiché scolateli e tagliateli. In una ciotola a parte mettete la ricotta, il formaggio grattugiato, i dadini di prosciutto, gli spinaci lessati, il sale, il pepe e amalgamate per bene il tutto.

Stendete delicatamente il rotolo di pasta sfoglia (preferibilmente rettangolare) sul suo stesso foglio di carta da forno. A questo punto farcite la pasta con il ripieno che avete preparato e iniziate ad arrotolare il tutto dal lato più corto.

Ottenuto il rotolo, sigillate bene il lembo finale e spennellate la superficie del cilindro con del latte. Decorate la parte superiore con i semi di sesamo e disponete il rotolo in una teglia rivestita con un foglio di carta da forno.

Infornate a 180°C (forno preriscaldato e ventilato) per circa 25 minuti. Quando il cilindro risulterà dorato, sarà pronto per essere sfornato. Lasciate intiepidire e servite il vostro delizioso rotolo di sfoglia con prosciutto cotto, ricotta e spinaci!

Come variante è possibile tagliare il rotolo in più dischetti e presentarlo in tavola sotto forma di girelle salate. Chiaramente è possibile cambiare gli ingredienti della farcitura in base ai vostri gusti.

 

2 – Strudel di mele con pasta sfoglia

Dopo aver visto come fare dei deliziosi antipasti con la pasta sfoglia, vediamo come fare uno sfizioso dolce con pasta sfoglia, ovvero lo strudel di mele. Si tratta di un manicaretto molto semplice da fare, che potrete servire come dessert, come merenda o per colazione.

Che state aspettando allora?! Allacciate il grembiule e mettetevi subito all’opera!

  •         Tempo di preparazione: 60 minuti
  •         Tempo di cottura: 30 minuti
  •         Ricetta per 4 persone

Ingredienti:

  •         1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  •         650 g di mele (pink lady)
  •         30 g di uvetta
  •         60 g di zucchero di canna
  •         50 g di pangrattato
  •         50 g di burro
  •         1 cucchiaino di cannella (in polvere)
  •         30 g di succo di limone
  •         30 g di pinoli
  •         1 tuorlo d’uovo
  •         3 cucchiai di latte intero
  •         Zucchero a velo (q.b.)

 

Preparazione:

Prendete l’uvetta e lasciatela in ammollo dentro una ciotola d’acqua per almeno un quarto d’ora. In una padella sciogliete il burro, versatevi sopra il pangrattato e fatelo dorare per bene (2 minuti circa) a fiamma viva. Ricordate di mescolare spesso con l’aiuto di un cucchiaio di legno.

In un’altra padella tostate velocemente i pinoli e teneteli da parte.

Nel frattempo sbucciate le mele e tagliatele in quattro pezzi, eliminando il torsolo. A questo punto ricavate delle fette sottili e mettetele in una ciotola. Prendete il limone e spremetelo sopra le mele, aiutandovi con un colino per filtrare il succo.

Aggiungete l’uvetta scolata, i pinoli, la cannella, lo zucchero di canna e mescolate per bene il tutto.

Fondete il burro e stendete il rotolo di pasta sfoglia sopra il suo stesso foglio di carta forno. Con il burro fuso spennellate tutta la superficie della pasta.

Cospargete il foglio di pasta sfoglia con il pangrattato, facendo attenzione a lasciare liberi circa 2 cm dai bordi. Farcite il tutto in maniera uniforme con le mele e chiudete il fagotto. Per farlo, basta ripiegare i bordi laterali e schiacciarli accuratamente, al fine di sigillarli, onde evitare di far fuoriuscire il ripieno.

Avvolgete il fagotto su sé stesso, aiutandovi con i lembi della carta da forno. Chiudete per bene il tutto, schiacciando un po’ con le dita e capovolgete lo strudel su una teglia da forno o su una leccarda, precedentemente rivestita con un foglio di carta da forno.

In una ciotola sbattete il tuorlo d’uovo insieme al latte e spennellate la parte superiore del dolce.

A questo punto effettuate dei tagli a piacimento sulla superficie. Infornate a 180°C (a forno ventilato) per 25/30 minuti.

Una volta cotto, estraete il dolce e lasciatelo raffreddare, dopodiché spolveratelo con dello zucchero a velo. Et voilà! Il vostro strudel di mele è pronto per essere servito e gustato!

Come avete potuto vedere si tratta di una ricetta con pasta sfoglia molto semplice da realizzare e non occorre essere dei pasticcieri provetti.

Lo strudel di mele può essere conservato per un paio di giorni a temperatura ambiente in un recipiente coperto.

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS