Impepata di cozze alla napoletana: la ricetta originale

Ultimo aggiornamento: 04.12.22

Ricetta impepata di cozze

Tempo di preparazione45 mins
Tempo di cottura15 mins
 
Ingredienti:
  • 1 kg di cozze
  • 2 spicchi d'aglio
  • 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • pepe nero q.b.

A ‘mpepata e cozze, come si suol dire in dialetto napoletano, è un antipasto di mare tipico della cucina partenopea, facilissimo da preparare e dal sapore inconfondibile. Ecco la ricetta tradizionale con ingredienti, procedimento e qualche consiglio per un risultato a regola d’arte.

 

Voglia di un antipasto marinaro semplice ma irresistibile? Allora, la ricetta dell’impepata di cozze alla napoletana è la soluzione ideale! Facilissima da realizzare e perfetta da portare a tavola in occasione di una cena a base di pesce, si prepara con pochi ingredienti ma il risultato è a dir poco spettacolare.

A dare maggiore personalità alle cozze pepate è anche la presenza degli aromi, come il pepe nero e l’aglio, che esaltano al meglio il sapore dei mitili e li rendono ancora più gustosi. Inoltre, si può accompagnare l’impepata con dei crostini di pane o della panzanella per fare la scarpetta nel sughetto di cottura.

Tipico della tradizione culinaria campana, è un piatto conviviale ricco di sapore a cui nessuno sa resistere ma, trattandosi di una preparazione abbastanza semplice, appare evidente come il segreto per una buona riuscita sia la qualità degli ingredienti. I molluschi devono essere freschissimi e vanno tassativamente eliminati quelli rotti o aperti, in quanto già morti e portatori di batteri pericolosi e cattivi odori che rischierebbero di rovinare il vostro piatto. Altro passaggio fondamentale per preparare un ottimo sautè di cozze è la loro pulizia.

Se sono quelle di allevamento non si dovrà faticare troppo, visto che in genere non hanno i cosiddetti “denti di carne”, ossia dei parassiti dalla tipica forma a “vulcanetto” che ricoprono il guscio del mollusco, segno che la cozza è di scoglio e, quindi, più piccola ma anche più saporita.

In caso contrario, con l’aiuto di un coltellino grattate via tutte le incrostazioni e strofinate la conchiglia con una spugnetta metallica o una spazzolina sotto il getto dell’acqua corrente. Infine, tirate il bisso (ossia la “barbetta” che fuoriesce dalla valva e tiene ancorati i molluschi allo scoglio), sciacquate con cura le cozze e procedete con la cottura.

 

Come preparare una pepata di cozze a regola d’arte

Per preparare la ricetta dell’impepata di cozze, per prima cosa mettete a scaldare l’olio in un tegame capiente e fate soffriggere gli spicchi d’aglio. Non appena si saranno leggermente imbionditi, aggiungete i molluschi – precedentemente puliti e sciacquati – alzate la fiamma e coprite con il coperchio. Quando le valve iniziano ad aprirsi, mescolate procedendo in questo modo: afferrate saldamente la teglia per il manico e, tenendo fermo il coperchio, scuotetelo dal basso verso l’alto.

Non appena tutti i mitili si saranno aperti, spegnete il fornello e spolverate con una generosa manciata di pepe nero e il prezzemolo tritato finemente, mescolando il tutto con un cucchiaio di legno in modo da distribuire bene il condimento. Quindi, trasferite le cozze su un piatto da portata, versateci sopra il liquido di cottura filtrato e decorate con qualche fettina di limone e dei crostini di pane da intingere nel sughetto.

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS