Salsa verde: la ricetta originale per prepararla a casa

Ultimo aggiornamento: 04.12.22

 

Ricetta salsa verde

Tempo di preparazione15 mins
 
Dosi per: 4 persone
 
Ingredienti:
  • 120 g di olio extravergine di oliva
  • 30 g di aceto di vino bianco
  • 30 g di pancarré senza crosta
  • 25 g di prezzemolo
  • 10 g di capperi dissalati
  • 3 filetti di acciughe sott'olio
  • 2 tuorli d'uovo sodi
  • 1 spicchio d'aglio
  • sale fino q.b.
  • pepe nero q.b.
 

La salsa verde è un condimento tradizionale piemontese ideale per accompagnare piatti di carne e bolliti. Scopriamo come prepararla a casa secondo la ricetta classica.

 

Per rendere più saporiti e gustosi i bolliti di carne e i piatti a base di pesce non c’è niente di meglio della salsa verde piemontese, un condimento molto popolare nel Nord-Italia ma che è spesso presente anche nei menù meridionali come espressione di storia e usanze popolari che testimoniano l’eccellenza e la qualità della cucina nostrana.

Sono tante le preparazioni che si possono insaporire con questo delizioso condimento a base di prezzemolo, capperi e acciughe, ponendosi quindi come ricetta estremamente versatile in cucina e molto semplice da realizzare, visto che non richiede cottura né l’utilizzo di particolari utensili, a eccezione di un buon set di coltelli per tritare finemente gli ingredienti.

Una volta preparato, il bagnet verd può essere conservato in frigorifero per utilizzarlo anche nei giorni successivi, prestando però attenzione a coprire la superficie con un sottile strato di olio d’oliva per evitare la formazione di muffe e batteri. Ecco come realizzare questo gustoso bagnetto verde piemontese in pochi minuti e con il minimo sforzo per portare in tavola tutto il gusto e il sapore della cucina tradizionale sabauda.

 

Preparazione

Per preparare la tradizionale salsa verde piemontese, per prima cosa riempite un pentolino con acqua e, non appena raggiunge il bollore, adagiatevi le uova e fate cuocere per circa otto minuti. Trascorso questo tempo, lasciatele intiepidire e sbucciatele, quindi dividetele a metà e prelevate solo i tuorli che metterete da parte.

Nel frattempo rimuovete la crosta dalle fette di pancarrè, tagliate la mollica a pezzetti e riponetela in una ciotola riempita per ¾ con l’aceto di vino bianco, lasciandola in ammollo per circa una decina di minuti.

Ora occupatevi degli altri ingredienti: pelate l’aglio eliminando l’anima centrale e dissalate per bene i capperi passandoli ripetutamente sotto l’acqua corrente. A questo punto, strizzate con cura la mollica di pane e mettetela in un recipiente insieme ai tuorli d’uovo, poi tritate finemente l’aglio, i capperi e le acciughe schiacciando il trito con la lama del coltello in modo da ottenere un composto ben amalgamato che andrete a unire agli altri ingredienti. Quindi, tritate anche il prezzemolo precedentemente lavato e versatelo nella ciotola insieme a una presa di sale e una generosa manciata di pepe.

Mescolate il tutto con un cucchiaio di legno in modo da amalgamare bene tutti gli ingredienti e irrorate con l’olio extravergine d’oliva fino a ricoprire completamente la salsa. Terminata la preparazione, lasciate riposare il condimento a temperatura ambiente per due ore, coperto con della pellicola trasparente. La vostra salsa verde è pronta per condire le pietanze che hanno bisogno di “una botta di vita”, dai bolliti di carne al pesce fino ai crostini di pane!

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS