La ricetta della pasta e patate napoletana e della variante con provola

Ultimo aggiornamento: 04.12.22

Ricetta pasta e patate

Tempo di preparazione20 mins
Tempo di cottura50 mins
 
Ingredienti:
  • 350 g di pasta mista
  • 700 g di patate a pasta gialla
  • 120 g di lardo o guanciale
  • 100 g di provola affumicata o scamorza affumicata (per la variante con provola)
  • 80 g di pomodori pachino
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 crosta di Parmigiano Reggiano o grana (facoltativo)
  • 1 cipolla bianca
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 1 rametto di rosmarino
  • sale e pepe q.b.
 

In questo post vi proponiamo una delle ricette più rappresentative della tradizione culinaria partenopea: la pasta e patate, un primo piatto di umili radici ma dal sapore intenso e cremoso che saprà conquistare tutti. E per rendere il tutto ancora più stuzzicante, provate anche la gustosa variante con provola da ripassare in forno.

 

La cucina napoletana è una delle più apprezzate al mondo per la grande varietà di ricette tradizionali che hanno fatto la storia della cultura culinaria italiana. Una di queste è la pasta e patate, un primo piatto povero ma ricco di sapore che lascerà tutti senza parole!

Si tratta di un comfort food molto gustoso, facile da preparare e che si presta a molte variazioni. Una variante molto diffusa e appetitosa è quella della pasta patate e provola, da ripassare al forno qualche minuto per ottenere una deliziosa e croccante gratinatura. Dunque, allacciate il vostro grembiule da cucina e seguite i nostri consigli per portare in tavola tutto il sapore e la genuinità della tradizione gastronomica partenopea.

 

Procedimento

Per preparare la pasta e patate alla napoletana, prima di tutto occupiamoci degli ingredienti che occorrono per il soffritto: laviamo con cura le verdure sotto l’acqua corrente e tagliamole a cubetti più o meno delle stesse dimensioni.

Una volta preparato il trito di carote, sedano e cipolla, versiamo l’olio extravergine di oliva in una casseruola dai bordi alti e, non appena si sarà riscaldato, aggiungiamo il lardo (o la pancetta) a dadini e le verdure, facendo rosolare a fuoco dolce per circa una decina di minuti, mescolando spesso.

Nel frattempo peliamo le patate, riduciamole a tocchetti dallo spessore di circa due centimetri e uniamole al soffritto insieme ai pomodorini tagliati a spicchi, al rametto di rosmarino e alla crosta di formaggio dopo aver raschiato lo strato esterno con l’aiuto di una grattugia o di un coltello.

Dopo qualche minuto versiamo un paio di bicchieri d’acqua calda nella pentola in modo da coprire tutti gli ingredienti, aggiustiamo di sale e pepe, e proseguiamo la cottura per una trentina di minuti con il coperchio semiaperto.

Non appena le patate risulteranno morbide, schiacciamone una parte con i rebbi di una forchetta per rendere il condimento più cremoso e versiamo la pasta mista, mescolando spesso a fiamma media e senza coperchio per il tempo indicato sulla confezione (se necessario potete aggiungere ancora un po’ d’acqua).

A cottura ultimata, togliamo il rametto di rosmarino e impiattiamo la nostra pasta e patate cremosa guarnendo con un giro di olio e una spolverata di Parmigiano grattugiato.

 

Pasta e patate con provola

Una variante altrettanto squisita della tradizionale pasta e patate napoletana prevede l’aggiunta della provola affumicata e viene arricchita dal sapore unico della cottura al forno. Il procedimento è pressappoco lo stesso, con la sola differenza che bisogna far cuocere la pasta qualche minuto in meno rispetto al tempo indicato sulla confezione.

Una volta spento il fuoco, aggiungiamo la provola affumicata (o la scamorza) tagliata a cubetti, mescoliamo velocemente e trasferiamo il tutto in una pirofila. Inforniamo in forno preriscaldato a 180° per 10-15 minuti, fino a ottenere un delizioso e croccante effetto gratin.

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS