Le 5 Migliori Padelle del 2022

Ultimo aggiornamento: 26.09.22

 

Padella – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

In vendita si possono trovare tanti tipi di padelle, da quelle tradizionali in ghisa agli ultimi modelli rivestiti in teflon. Quelle che vi consigliamo in particolare sono due: Lagostina Effetto Rame, realizzata in alluminio con rivestimento antiaderente Titanium Easy dalle ottime proprietà termiche; e Aeternum Madame Petravera, caratterizzata da un corpo in alluminio forgiato a elevato spessore che la rende molto resistente all’usura, alle abrasioni e agli shock termici.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere la migliore padella?

 

Mangiare è uno dei piaceri della vita. Anzi, diciamocelo pure, è l’azione più bella della giornata dopo le ore passate a dormire. Tutte le preoccupazioni, la stanchezza e i cattivi pensieri svaniscono davanti a una fumante pasta alla carbonara, uno spezzatino pepato o una golosa fetta di tiramisù. Non bisogna però dimenticare che se tutti questi manicaretti raggiungono i nostri piatti, il merito è dell’oggetto che ci permette di mescolare sapientemente, e spesso con l’uso del calore, i migliori ingredienti per sfornare una deliziosa pietanza fumante: la pentola.

Dietro a questo termine generico si celano decine, se non forse centinaia, di tipologie diverse per forma e materiali, ognuna delle quali è adatta a un particolare tipo di preparazione. Dalle robuste pentole in rame, ottime nel condurre calore ma ardue da sollevare, ai nuovi ritrovati della tecnologia delle migliori marche, ogni pentola ha un carattere tutto suo, che si esprime anche nel sapore delle pietanze con essa preparate. Abbiamo realizzato questa guida, corredata di recensioni, per presentarti i migliori modelli presenti sul mercato, accomunati dalla qualità, ma diversi tra loro per utilizzo e composizione.

 

 

Tale forma, tale pietanza

Quando da bambini si giocava in cucina si restava sicuramente stupiti e affascinati dalla quantità di pentole di ogni dimensione e colore ammassate a pile nei vari ripiani della credenza. Se la tonalità ha un valore puramente estetico, la forma è invece l’elemento principe che ti guiderà, insieme al confronto dei prezzi, nella scelta di una pentola.

Questo parametro non è legato solamente alla quantità di cibo che si desidera cucinare, ma soprattutto al tipo di preparazione che si vuole seguire. Una pentola alta e capiente servirà per bollire l’acqua per pasta, tortellini o gnocchi, mentre una ampia e profonda, come il wok orientale, ti permetterà di “saltare” gli ingredienti con una cottura rapida che massimizzi il calore del fuoco; altre ancora, come le teglie in cui versi l’impasto delle tue torte, sono state progettate per un riscaldamento diffuso, come quello del forno.

 

Basta passare i pomeriggi a sfregare pentole!

Cibo che resta attaccato alla pentola. La cucina di una volta faceva un uso abbondante di grasso per limitare questo inconveniente, oggi considerato inaccettabile, ma che a quei tempi era accettato come normale. Ad alte temperature, materiali tradizionali come ceramica o alluminio agiscono come una colla per il cibo ad essi vicino, che bruciandosi si attacca al fondo incandescente della pentola, richiedendo ore di sfregamento per essere rimosso.

Per tua fortuna, la ricerca scientifica ha sviluppato negli ultimi decenni nuovi materiali, detti per questo antiaderenti, in grado di mantenere lo stesso calore necessario alla cottura, impedendo però agli alimenti di attaccarsi alla loro superficie. In questo modo, oltre a risparmiare la fatica della pulizia della pentola, le pietanze diventano più sane, grazie a una presenza limitata di grassi.

 

 

Scegli il materiale giusto

Con l’introduzione delle padelle antiaderenti, la tecnologia ha compiuto anche miracoli nello sviluppo di nuovi materiali o riscoperta di altri, finora utilizzati per scopi diversi, in grado di ottimizzarne le prestazioni. Dalle classifiche emerge che la bassa conduzione di calore della ghisa, uno dei componenti più frequenti nelle stufe per l’inverno, si è rivelata ottimale per evitare il rischio di bruciare carni o verdure nelle preparazioni a fuoco vivo, come le grigliate.

A un prezzo più elevato, potrai scegliere tra modelli, detti smaltati, in cui le ottime proprietà di conduzione del calore di leghe come l’acciaio, o la sua versione arricchita al carbonio, sono abbinate a un rivestimento antiaderente in porcellana o altri materiali.

 

Le 5 Migliori Padelle – Classifica 2022

 

Cucinare come i migliori chef per stupire gli amici e gli ospiti alle nostre deliziose cenette, ecco il prossimo compito per l’estate! L’attrezzatura giusta fa la differenza, lo sappiamo bene, quindi ecco le migliori padelle online che abbiamo deciso di recensire per facilitare la scelta di quella che meglio si adatta ai nostri bisogni di provetti cuochi.

A voi i nostri consigli d’acquisto per semplificare la comparazione tra le offerte più interessanti in circolazione.

 

 

1. Lagostina Padella Esterno Effetto Rame in Alluminio Antiaderente

Principale vantaggio

Leggera e compatta, questa padella a marchio Lagostina offre un’elevata capacità di conduzione termica, tipica dell’alluminio con cui è realizzata, garantendo lunga durata, resistenza e compatibilità con qualsiasi fonte di calore, piani a induzione compresi.

 

Principale svantaggio

A chi preferisce lavare la casseruola direttamente in lavastoviglie per risparmiare tempo e fatica, raccomandiamo di impostare cicli a basse temperature per evitare di rovinare il rivestimento esterno ramato.

 

Verdetto 9.8/10

Tra le caratteristiche che la rendono unica troviamo la tecnologia Thermosignal, pensata per rendere più semplice e agevole il lavoro ai fornelli. In pratica, al centro del fondo antiaderente troviamo un indicatore di calore che cambia colore quando viene raggiunta la temperatura ideale per iniziare la cottura degli alimenti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Solida e robusta

I nostri consigli su come scegliere una buona padella con la quale preparare gustosi manicaretti da acquolina in bocca, si aprono con uno dei modelli più venduti dell’azienda italiana Lagostina, una garanzia quando si tratta di utensili da cucina affidabili e di buona qualità.

Disponibile in otto differenti misure per adattarsi a ogni esigenza culinaria, vanta una gradevole finitura esterna a effetto rame lucidato che ricorda le casseruole utilizzate dalle nostre nonne, rendendone l’estetica molto gradevole e degna di essere esposta in cucina per arricchirne il design.

La realizzazione in alluminio ad alto spessore garantisce un’elevata resistenza agli shock termici e alle abrasioni, mantenendo intatto il coefficiente di conducibilità termica anche dopo parecchi anni di utilizzo.

Oltre all’elevata qualità costruttiva che la rende particolarmente durevole e capace di adeguarsi a qualsiasi stile culinario, questa padella antiaderente si rivela anche molto maneggevole grazie al manico ergonomico rivestito in silicone soft-touch che permette una presa salda e sicura durante il lavoro ai fornelli.

Con Lagostina la praticità è di casa

Con questa padella anche chi non ha molta dimestichezza in cucina potrà cimentarsi nella preparazione di piatti elaborati senza pericolo di sbagliare la temperatura in cottura, poichè dotata dell’innovativa tecnologia Thermosignal brevettata da Lagostina.

Il bollino posto al centro della casseruola, infatti, cambia colore una volta raggiunta la temperatura di 180°C, indicando quindi il momento giusto per iniziare a cucinare.

Questo sistema, non solo evita di bruciare il cibo, ma permette anche di ottenere pietanze succose, saporite e cotte a puntino, garantendo al contempo lunga vita alla padella perché, utilizzandola alla giusta temperatura, non si surriscalda e preserva quindi a lungo le sue caratteristiche di antiaderenza e conducibilità termica.

 

Per tutti i piani di cottura

Se avete la necessità di cucinare su diversi tipi di fornelli, allora questo è il prodotto che fa per voi, in quanto dotato di un fondo compatibile con tutte le fonti di calore, inclusa l’induzione.

In più, il design tornito della superficie assicura una migliore stabilità sul piano di cottura, evitando la deformazione della struttura anche in caso di manovre brusche o troppo irruenti.

Completa le caratteristiche di questo straordinario utensile da cucina la superficie interna antiaderente Titanium Easy che permette di cucinare con pochi grassi, senza pericolo che il cibo si attacchi al fondo.

Infine, l’azienda garantisce la totale assenza di sostanze nocive, come PFOA, piombo e cadmio, per consentire una cottura priva di rischi per la salute, il tutto senza dimenticare il valore aggiunte di una padella 100% made in Italy garantita due anni.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Aeternum Padella Alluminio Madame Petravera 3.0

 

Una delle migliori padelle del 2022 per chi sta cercando un utensile professionale e dalle buone prestazioni è sicuramente la Madame Petravera di Aeternum, che colpisce fin dalla prima occhiata per il design esteticamente gradevole e ben curato nei minimi dettagli.

È lavorata in modo da sembrare una padella in pietra, con l’aggiunta del nuovo fondo “full induction” che permette di utilizzarla anche sui piani a induzione, garantendo una rapida e omogenea diffusione del calore per raggiungere risultati di cottura ottimali a qualsiasi temperatura.

Realizzata in alluminio ad alto spessore con rivestimento costituito da particelle minerali e microcristalli, si contraddistingue per l’elevato potere antiaderente che impedisce al cibo di attaccarsi al fondo.

Questa caratteristica, oltre a farvi risparmiare tempo e fatica nella successiva pulizia del tegame, permette anche di cucinare senza aggiunta di oli e grassi per portare in tavola piatti sani e leggeri, senza rinunciare al gusto. Inoltre, è disponibile in otto diversi formati per soddisfare le esigenze sia dei single sia delle famiglie più numerose.

 

Pro

Antiaderente: La superficie interna della padella è rivestita con uno strato di particelle minerali che impedisce alle pietanze di attaccarsi alla superficie, assicurando al contempo un’ottima resistenza ai graffi e alle abrasioni.

Ampia scelta: Il modello è disponibile in otto misure differenti ed è compatibile anche con la cottura a induzione.

Materiali: La realizzazione in alluminio pressofuso offre un’alta conducibilità termica e la possibilità di lavare il tegame direttamente in lavastoviglie, senza pericolo che si rovini.

 

Contro

Costosa: L’unico aspetto che la penalizza è il costo elevato a cui viene proposta che, per quanto giustificato dalla buona qualità complessiva, potrebbe impedirne l’acquisto a chi non può o non vuole investire cifre importanti per comprare un’unica padella.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Pentole Agnelli Tris di Padelle ALMA 111B In Alluminio

 

Se vi state chiedendo dove acquistare delle padelle che, oltre a deliziare il palato, soddisfino anche gli occhi, vi consigliamo di dare un’occhiata alla proposta di Agnelli.

Certo non sarà il set più economico tra quelli venduti online, ma la qualità è decisamente di livello superiore, come confermano i numerosi pareri degli utenti che hanno già avuto modo di testarlo.

Il tris si compone di tre padelle con un diametro di 20, 24 e 28 cm, realizzate in alluminio alimentare per consentire una resa migliore durante la preparazione delle pietanze, data soprattutto dalla buona diffusione del calore che assicura risultati di cottura davvero eccellenti.

Rispetto a tanti altri modelli simili proposti a prezzi bassi, mantengono la temperatura sempre costante e uniforme anche cucinando a fiamma bassa, garantendo così anche un notevole risparmio energetico.

Altro vantaggio da non sottovalutare è l’assenza di componenti in plastica che permette di inserire i tegami anche in forno a una temperatura massima di 200°C, mentre per utilizzarli sui fornelli a induzione sarà necessario acquistare un disco adattatore in acciaio ferritico.

 

Pro

Funzionali: Il fondo basso e la realizzazione in alluminio professionale permettono una distribuzione uniforme del calore, facendo in modo che le pietanze rimangano sempre tenere e succose.

Versatili: Per il metodo di cottura si può scegliere se cucinare sul fornello tradizionale a gas o inserire le padelle direttamente in forno a una temperatura massima di 200°C.

Pratiche: Nonostante la buona qualità costruttiva, sono molto leggere e quindi meno impegnative da maneggiare.

 

Contro

Manico: Visto che il calore si distribuisce uniformemente in ogni punto delle casseruole, compresi i manici in acciaio, bisognerà prestare attenzione a non scottarsi le dita quando bisogna spostarle da una parte all’altra della cucina.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Moneta Padella in Alluminio Etnea

 

Un’altra interessante soluzione per chi si sta chiedendo quale padella comprare è sicuramente uno dei modelli della linea Moneta Etnea prodotta dall’azienda italiana Alluflon.

Per la nostra recensione abbiamo scelto la padella per friggere dal diametro di 20 centimetri, ma volendo si può optare anche per gli altri formati più grandi a seconda della quantità di cibo da preparare e del numero di bocche da sfamare.

Il primo particolare che ci è saltato subito all’occhio è stato lo spessore di quattro millimetri che consente una distribuzione omogenea del calore in ogni punto della superficie e la rende, quindi, ideale per ogni tipo di preparazione, specialmente quelle che richiedono una cottura lenta e uniforme.

Appare, dunque, evidente come la caratteristica su cui punta maggiormente questo modello sia la buona conducibilità termica, ma si fa apprezzare anche per il peso contenuto di poco inferiore al chilogrammo che ne fa un utensile molto maneggevole e facile da spostare.

 

Pro

Artech Stone Ultra: Grazie a questo speciale rivestimento costituito da tre strati con particelle minerali e finitura in microcristalli, la padella Moneta Etnea offre un elevato potere antiaderente che impedisce agli alimenti di attaccarsi e una notevole resistenza ai graffi.

Qualità: La struttura in alluminio assicura solidità ma anche grande leggerezza, caratteristica apprezzabile soprattutto quando si deve spostare il tegame da un punto all’altro della cucina.

Estetica: Anche il design non è da meno, visto che la finitura smaltata simula l’effetto di una padella in ghisa, rendendola molto gradevole alla vista.

 

Contro

Compatibilità: Il modello non può essere utilizzato su piastre a induzione, a meno che non si utilizzi un apposito adattatore.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Amazon Basics Padella Antiaderente a Induzione in Acciaio Inox

 

Quella di Amazon Basics è una padella antiaderente in solido acciaio inox con finitura a specchio all’esterno e rivestimento in teflon nero opaco all’interno.

Il manico con inserti in silicone antiscivolo permette di sollevarla e trasportarla facilmente anche quando è ancora calda, ed è provvisto di un foro che sarà sicuramente apprezzato da chi deve appendere la padella perché non dispone di molto spazio in cucina.

Anche in questo caso, ci troviamo al cospetto di un utensile estremamente versatile che può essere utilizzato sia sui fornelli tradizionali a gas sia sui piani di cottura a induzione. Ottima anche come padella per grigliare, si può lavare direttamente in lavastoviglie per rendere più pratiche e agevoli le successive operazioni di pulizia.

Come dicevamo, il rivestimento interno è in teflon antiaderente che la rende ideale anche per preparare crepes, pancake, frittate e tutte quelle pietanze dove c’è la necessità di cuocere senza grassi aggiunti.

 

Pro

Cottura ottimale: Il corpo di questa padella è realizzato in acciaio inossidabile per garantire una rapida e uniforme diffusione del calore, mentre per il fondo è stato scelto il teflon per garantire elevate proprietà antiaderenti in ogni situazione.

Versatile: Il manico è rivestito in morbido silicone soft-touch per consentire una presa sicura e a prova di scottature, mentre il fondo in materiale ferromagnetico ne permette l’utilizzo anche sui piani a induzione.

Resistenza: Con l’acciaio inox come materiale principale, avrete una padella che resisterà al tempo e all’usura come poche altre.

 

Contro

Non adatta agli utilizzi professionali: Ovviamente siamo ben lontani dalla qualità e dalle prestazioni offerte dei grandi marchi, ma considerato il costo abbordabile e il tipo di utilizzo a cui è destinata, ha dimostrato di saper fare bene ciò per cui è stata progettata.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Risoli Padella Rivestimento in Pietra Granito

 

Cominciamo la nostra classifica con quella che ci è sembrata la migliore padella del 2022. La casa produttrice è italiana dal 1965 e nei 50 di attività ha scelto di continuare a investire sul made in Italy, quindi anche quello che stiamo guardando insieme è un prodotto esclusivamente italiano.

Questa padella realizzata in alluminio pressofuso, cioè lavorato in un unico stampo dove il metallo viene colato ad alta pressione, ha il fondo ad alto spessore, di 6mm, per garantire una distribuzione del calore uniforme e graduale, ideale per la cottura dei cibi in maniera omogenea e sana.

Lo strato che la rende antiaderente è costituito dall’innovativo Hard Stone, un sistema brevettato per rendere la padella perfetta per la cottura di qualsiasi pietanza senza rischiare che si attacchi bruciacchiandosi. Si tratta di un rivestimento a tre strati costituito da materiali particolarmente resistenti alle sollecitazioni del calore e fissate tramite procedimento di sinterizzazione ad altissime temperature.

Oltre alle caratteristiche tecniche che la rendono particolarmente durevole e in grado di rispondere alle esigenze di qualsiasi stile culinario, questa padella è anche molto maneggevole grazie al manico ergonomico che facilita una presa salda e sicura.

Uno dei prodotti di primo piano che abbiamo selezionato per la nostra guida per scegliere le migliori padelle è il nuovo modello dell’azienda Risoli, che piace soprattutto per il suo rivestimento innovativo dalla tecnologia brevettata.

 

Pro

Rivestimento: Principale vantaggiogettisti di Risoli sono orgogliosi di utilizzare il sistema brevettato Hard Stone per lo strato superficiale della padella, così da garantirti un’antiaderenza da record!

Calore: Come nelle pentole tradizionali, il corpo è costituito da un solo metallo, l’alluminio, che viene fuso e poi modellato in uno stampo per darti una superficie in cui il calore si distribuisce in maniera omogenea.

Manico: Per un’era in cui la cucina deve essere soprattutto un piacere, Risoli ha dotato questo prodotto di un manico ergonomico per rendere rilassanti le ore passate ai fornelli.

 

Contro

Peso: L’unico difetto che alcuni utenti hanno riscontrato è un peso maggiore rispetto ad altri modelli, dovuto probabilmente all’utilizzo di alluminio pressofuso.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come usare una padella

 

Se avete una cucina è molto probabile che possediate anche una padella, indispensabile per cucinare determinati piatti, dalle semplici e classiche patatine fritte a ricette ben più elaborate e impegnative. Dire di voler comprare una padella non basta, bisogna sapere quale; infatti, ne esistono di diversi modelli, realizzati con diversi materiali. L’ideale sarebbe possedere un set ben fornito.

Il trattamento

Siete appena tornati a casa dopo aver fatto un po’ di shopping. Vi siete imbattuti in una bella padella antiaderente. Era proprio ciò che vi mancava. Smaniosi di provarla immediatamente, la lavate, asciugate e ci versate dentro l’olio per prepararvi delle patatine fritte. Se avete seguito questi passaggi, ci sono cattive notizie. Prima di essere usata, la padella ha bisogno di un piccolo trattamento.

Innanzitutto è vero, si lava, ma come? Con acqua tiepida e servendosi di una spugnetta non abrasiva. Punto secondo, dopo aver pulito la padella, va asciugata per bene. Ma questo passaggio è persino superfluo, mica siete così folli da far riscaldare l’olio in una padella contenente gocce d’acqua? Sapete cosa potrebbe, anzi, cosa accadrà per certo, vero? Schizzi ovunque, se non peggio.

Allora, avete asciugato per bene la vostra nuova padella, cos’altro resta da fare? Va passato un po’ di burro sul fondo e sulle pareti (c’è chi predilige l’olio) in modo da formare una patina, che proteggerà a lungo il vostro nuovo acquisto.

 

Utensili da non usare

Il fondo antiaderente è una grande invenzione secondo noi. Il cibo non si attacca e questo permette di non rovinare la ricetta ma anche di pulire in modo più semplice la padella. Tuttavia tale fondo è abbastanza delicato. Non solo con il tempo perde le sue proprietà ma il suo deterioramento può essere anticipato in caso di comportamenti errati.

Si sa, il cibo va mescolato, girato e magari lo si fa con la forchetta che si tiene in mano. Questo è un errore che può danneggiare la padella graffiando il fondo. È categorico, infatti, usare utensili di legno o gomma. Bandito il metallo e tutto ciò che possa comportare graffi.

 

 

Come friggere

Ma come si frigge in padella? Impiegare abbondanti quantità di olio è certamente una soluzione, anche se non la più sana. Tuttavia ci sono cibi che richiedono di essere immersi nell’olio bollente per una corretta frittura, come nel caso delle famose patatine fritte. Ma non è l’unica soluzione. Infatti, in molti casi può bastare cospargere il solo fondo di olio, evitando che il cibo ci galleggi dentro.

Volete mangiare ancora più sano? Nessun problema, che ne dite di una frittata non fritta? Esatto, abbiamo detto che il fondo è antiaderente, dunque, riscaldate un po’ la padella, prestando attenzione a non esagerare per evitare di rovinarla e, una volta calda versate all’interno le uova sbattute in precedenza. Cuoceranno in pochi istanti e voi potrete gustare la vostra frittata non fritta.

 

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Bialetti Trudi Girafrittata Basso Antiaderente

 

Vogliamo contare le volte in cui il menu ha subito una variazione e abbiamo presentato uova strapazzate per cena? Sembra, ma non è poi così facile girare le uova a mezza cottura, ecco perché chiudiamo la nostra classifica con i consigli su quale padella per frittata comprare per fare sempre un figurone a tavola.

Tra le padelle più vendute troviamo anche questo particolare modello a doppia piastra, pensato in modo che l’una possa incastrarsi sull’altra per girare quello che stiamo preparando in modo che cuocia da entrambi i lati senza bruciarsi o deformarsi.

Le due padelle sono in alluminio e hanno un rivestimento antiaderente che la Bialetti definisce XP, cioè Extra Professional, in grado di garantire una buona prestazione in cottura senza rischiare che il cibo si attacchi al fondo. Le due padelle possono essere usate anche separatamente, è ovvio, in modo da non imporre limiti alla fantasia in cucina.

Per chi ancora pensa che Bialetti eccella solo nelle caffettiere, ecco qui l’ultimo modello della guida, che unisce futuristicamente due padelle per preparare la frittata perfetta, condita da un prezzo più basso della media.

 

Pro

Design: Il design innovativo permette di incastrare le due pentole che lo compongono l’una nell’alta, per poter cuocere la frittata su entrambi i lati senza rischiare che si rompa.

Materiali: L’alluminio del fondo e il rivestimento superficiale Extra Professional di marchio Bialetti garantiscono una distribuzione uniforme del calore ed eccellenti proprietà antiaderenti.

Versatilità: Qualora non volessi preparare una frittata, le due padelle in dotazione possono essere separate e utilizzate singolarmente per sbizzarrirti a cucinare altre pietanze.

 

Contro

Leggerezza: La maneggevolezza dei materiali di realizzazione, seppur pensata per facilitare il capovolgimento di una frittata, comporterebbe, secondo alcuni utenti, una leggera perdita di stabilità, in caso di uso singolo.

 

 

Padella in pietra ollare

 

Bisetti Pietra Ollare Tonda cm 30

 

 

Tra le nostre offerte non poteva mancare questa bella padella in pietra, adatta a chi cerca una combinazione di design e performance. Il modello colpisce sin dalla prima occhiata grazie alla sua estetica, un compromesso tra lo stile rustico e l’eleganza.

La superficie in pietra, in contrasto con i manici rivestiti in legno è come si presenta, con un diametro spazioso di 30 cm per cucinare tante squisite ricette. È robusta e resistente, con una superficie antiaderente che permette di evitare l’utilizzo di condimenti e grassi.

Purtroppo non è compatibile con i piani di cottura a induzione, ma questo è il suo unico difetto. Detto ciò può essere utilizzata sul gas, l’elettrico e il vetroceramica. È lavabile a mano e, grazie alla sua estetica originale, diventa un regalo perfetto da fare ad amici e parenti.

Per sapere dove acquistare questa padella online, cliccate sul link che trovate qui sotto.

 

Pro

Design: Una padella in pietra che vanta un’estetica accattivante, che la rende un pezzo d’arredamento in cucina. Con due manici per un utilizzo maneggevole, è pratica e originale.

Materiali: Il prodotto è realizzato in pietra ollare e i manici con rivestimento di legno atermico. Distribuisce il calore in maniera uniforme e cuoce i cibi rapidamente.

Diametro: Misura 30 cm di diametro e le dimensioni la rendono ideale per soddisfare le esigenze di coppie o piccole famiglie.

 

Contro

Induzione: La padella non può essere utilizzata con i piani di cottura a induzione, ma è compatibile con il gas, l’elettrico e la ceramica.

 

 

Padella in pietra lavica

 

Rosmarino Professionale Padella Antiaderente Induzione 24 cm

 

 

Facendo una comparazione tra le padelle in pietra sul mercato, questo modello dal design moderno vanta un rivestimento antiaderente sicuro e duraturo. È priva di PFOA e nichel, e adatta a qualsiasi fonte di calore, un dettaglio che la rende versatile.

La padella, infatti, può essere utilizzata anche con gli innovativi piani a induzione, ma ovviamente è compatibile anche con il gas, quello elettrico e la vetroceramica. Le dimensioni sono la sua pecca, perché con soli 24 cm di diametro non è possibile preparare grandi porzioni. Questo punto debole, quindi, non la rende adatta alle esigenze di grandi famiglie.

Non c’è da temere, perché sono disponibili anche altre dimensioni e la versione grill. Lavabile in lavastoviglie, è pratica da usare, mentre manico con rivestimento atermico previene scottature accidentali.

Nel complesso il rapporto qualità/prezzo, considerando materiali e design, ci sembra vantaggioso e accessibile a tutte le tasche.

 

Pro

Materiali: Questa padella in pietra lavica è costituita da un rivestimento antiaderente privo di nichel e PFOA, che assicura una cottura sana e uniforme.

Compatibilità: Il modello può essere utilizzato su qualsiasi piano di cottura, dal gas all’induzione, per garantire versatilità in cucina.

Lavastoviglie: Un altro punto a favore di questa padella consiste nella possibilità di lavarla in lavastoviglie, oppure a mano, secondo le proprie preferenze.

 

Contro

Dimensioni: Il diametro di soli 24 cm la rende ideale per soddisfare le esigenze di single e coppie, ma non la rende adatta alle famiglie.

 

 

 

Padella in pietra Bialetti

 

Bialetti Madame Petra Padella con 1 Manico Alluminio

 

 

Una padella antiaderente che colpisce per il suo ottimo rapporto qualità/prezzo. Realizzata dal conosciuto e apprezzato marchio Bialetti, è solida e resistente. Grazie alla presenza del rivestimento con particelle in pietra, il prodotto è naturalmente antiaderente e permette di cucinare anche senza l’aggiunta di grassi e condimenti.

Misura però solo 16 cm di diametro e questo è il suo unico punto debole, perché non la rende adatta alle esigenze di famiglie. Ottimo però lo spessore di circa 8 cm, che ne fa un buon modello per la preparazione di diverse pietanze. Un altro punto debole che abbiamo riscontrato è la non compatibilità della padella con i piani a induzione e il forno.

Torniamo agli aspetti positivi, perché è un prodotto studiato per garantire praticità e sicurezza durante l’utilizzo. Il manico è rivestito per evitare scottature e i materiali consentono il lavaggio in lavastoviglie.

Per acquistare questa padella in pietra a prezzi bassi online, cliccate sul link che segue la nostra descrizione.

 

Pro

Costo: È una padella in pietra realizzata da un marchio storico e garanzia di affidabilità nel settore, disponibile a un prezzo vantaggioso.

Design: Una padella dotata di un rivestimento antiaderente con particelle in pietra e un bello spessore di circa 8 cm. Il manico è atermico per evitare scottature.

Praticità: Il prodotto è lavabile in lavastoviglie oppure a mano, secondo le proprie esigenze.

 

Contro

Dimensioni: È un piccolo padellino con diametro di soli 16 cm ed è quindi adatto per completare la batteria di pentole, ma non è ideale per le esigenze di una famiglia.

Induzione: Non è compatibile con questo tipo di cottura e lo stesso vale per il forno.

 

 

Padella in pietra Aeternum

 

Aeternum Madame Petravera Padella Antiaderente Alluminio

 

 

Caratterizzata da un design moderno e un comodo manico ergonomico, la padella Aeternum Madame Petravera è costituita da una superficie ricca di particelle minerali. Il corpo è in alluminio forgiato di ottimo spessore, per assicurare una distribuzione omogenea del calore e, inoltre, il fondo è compatibile con qualsiasi fonte di cottura, induzione compresa.

Il diametro da 20 cm la rende la scelta ideale per chi cerca una soluzione adatta a soddisfare le esigenze di single e coppie, ma non è adatta alle grandi famiglie. Detto ciò, però è disponibile in tante altre dimensioni diverse e il prezzo è sempre competitivo.

È inoltre possibile lavarla in lavastoviglie, per risparmiare tempo, oppure a mano, facendo attenzione a non usare spugne abrasive. Dopo tutti questi vantaggi, per ultimo il costo vantaggioso, non ci sorprende che questa padella sia tra i modelli più venduti online.

 

Pro

Design: Caratterizzata da un’estetica moderna, questa solida padella vanta una superficie antiaderente e un manico morbido al tatto e anti/scottatura.

Materiali: Con una superficie antiaderente costituita da particelle minerali, la struttura della padella appare solida e ideale per essere utilizzata su qualsiasi fonte di calore.

Prezzo: Un’altra caratteristica positiva del prodotto è il suo costo vantaggioso, e inoltre la padella è disponibile in tante altre misure diverse.

 

Contro

Dimensioni: Il diametro corrisponde a circa 20 cm e questo dettaglio rende la padella adatta a rispondere alle esigenze di una coppia o single, ma non è indicata per grandi famiglie.

 

 

Padella in pietra Ballarini

 

Ballarini Cortina Granitium Padella 1 Manico Alluminio

 

 

Questa padella in pietra firmata Ballarini spicca per il suo rapporto qualità/prezzo difficile da battere. Sono tanti i suoi vantaggi, a partire dal costo appunto accessibile a tutte le tasche. Le dimensioni, altro punto forte, consentono di usarla per tante ricette diverse e rispondere alle esigenze di tutta la famiglia; misura infatti 32 cm di diametro.

Il corpo è realizzato in acciaio alimentare e il rivestimento da particelle minerali di granitium, con fondo costituito da ben quattro strati, per una conduzione di calore rapida e uniforme. È inoltre lavabile in lavastoviglie per garantire maggiore praticità di utilizzo.

Questa padella è tra i modelli più venduti, forse anche grazie al fatto di essere prodotta in Italia. Il suo punto debole? I piani a induzioni con i quali non è compatibile, per tutto il resto è sicuramente tra i migliori modelli sul mercato.

 

Pro

Rapporto qualità/prezzo: Con un diametro di 32 cm, un manico atermico e un rivestimento antiaderente, questa padella è tra le più vantaggiose in commercio.

Materiali: Prodotta in Italia con un rivestimento rinforzato, composto da quattro strati di particelle minerali e un corpo in acciaio ad alto spessore, che conferisce solidità e un’ottima resistenza all’usura.

Lavastoviglie: Il prodotto può essere comodamente lavato in lavastoviglie, per maggiore praticità dopo l’utilizzo.

 

Contro

Induzione: Questa padella non è compatibile con i piani a induzione, ed è proprio questo l’unico punto debole di un buon prodotto Made in Italy.

 

 

Padella in pietra Stoneline

 

Stoneline 7361 Padella in Alluminio con Ottimo Rivestimento Antiaderente

 

 

Stoneline è specializzata nella creazione di pentole e padelle, caratterizzate da un rivestimento speciale che assicura resistenza all’usura e ottime performance in cottura. La superficie di questa padella è ricoperta da uno strato di particelle in vera pietra, che permettono di cucinare senza aggiungere grassi o condimenti.

Gli alimenti non rischiano di attaccarsi al fondo o di bruciare, perché il calore viene distribuito in maniera uniforme su tutta la superficie dello strumento di cottura. Il manico è ergonomico e rivestito, per evitare scottature durante l’utilizzo.

La padella è compatibile con qualsiasi fonte di calore, dal gas ai più innovativi piani a induzione, ma non può essere lavata in lavastoviglie, solo a mano con spugna non abrasiva e detersivo. Il diametro di 28 cm, inoltre, la rende la scelta ideale per soddisfare le esigenze di coppie o piccole famiglie.

Per acquistare questo nuovo prodotto sul negozio più famoso online, cliccate sul link che segue la descrizione.

 

Pro

Materiali: Una padella con un rivestimento antiaderente, composto da particelle in pietra e privo di PFOA, per una cucina salutare. Il corpo in alluminio ad alto spessore è invece in grado di fornire una conduzione omogenea del calore.

Versatilità: È un modello compatibile con qualsiasi piano cottura, gas, elettrico, vetroceramica e induzione.

Maneggevolezza: Leggera e nello stesso tempo resistente, questa bella padella con manico atermico, dalla forma ergonomica, garantisce una presa salda e bilanciata.

 

Contro

Lavastoviglie: Il produttore sconsiglia il lavaggio in lavastoviglie per evitare di rovinare la superficie. Per pulirla basta una spugna umida non abrasiva con detersivo.

 

 

Padella in pietra Mugnano

 

Accademia Mugnano Linea Cuore di Pietra Padella Antiaderente

 

 

Se siete alla ricerca di una padella prodotta in Italia a un costo competitivo, vi consigliamo di tenere in considerazione questa proposta firmata Accademia Mugnano. Uno strumento di cottura efficiente e di qualità, che appartiene alla linea Cuore di Pietra del famoso marchio.

Compatibile con tutti i piani cottura, dal gas all’induzione, è una proposta versatile, infatti, la presenza del manico ergonomico e atermico la rende semplice e sicura da maneggiare. Il corpo è composto da solido acciaio forgiato ad alto spessore e viene completato da un rivestimento a cinque strati di Am Natural Stone.

Il suo unico punto debole sembra però essere lo strato antiaderente, che al contrario di quanto riporta il produttore, non sembra così resistente ai graffi, almeno secondo i pareri di chi l’ha scelta.

Detto ciò, è lavabile in lavastoviglie per garantire la massima praticità d’uso.

 

Pro

Qualità/prezzo: Questa padella colpisce per il prezzo vantaggioso, considerando che è un prodotto Made in Italy di qualità e che misura ben 32 cm di diametro.

Materiali: Uno strumento di cottura solido e resistente, grazie al corpo in alluminio forgiato ad alto spessore e il rivestimento antiaderente a cinque strati. Il manico ergonomico atermico consente inoltre una presa salda e maneggevole.

Versatile: È compatibile con tutte le fonti di calore e può essere comodamente lavata in lavastoviglie.

 

Contro

Rivestimento: Nonostante sia composto da ben cinque strati di Am Natural Stone, il fondo tende a danneggiarsi se vengono utilizzate spugne abrasive o utensili metallici.

 

 

Set padelle in pietra

 

Berlinger Haus Set 3 Padelle in Pietra BH-1215

 

 

Se siete alla ricerca del kit di padelle in pietra più economico sul mercato, vi consigliamo di dare un’occhiata a questa proposta interessante. Sono tre gli strumenti di cottura che lo caratterizzano, e nello specifico, due padelle da 20 cm e 24 cm ciascuna, e una bistecchiera da 28 cm.

I prodotti sono dotati di un triplo rivestimento in granito e marmo, mentre il fondo in acciaio li rende compatibili con tutte le fonti di calore. Le padelle possono essere utilizzate anche sui tradizionali fornelli a gas, sulle piastre elettriche e sui piani in vetroceramica.

È inoltre possibile lavare tutto in lavastoviglie, a patto però di evitare l’utilizzo di spugne abrasive per la pulizia, al fine di non rovinare il fondo antiaderente.

Per acquistare questo set di padelle online a un costo competitivo, cliccate sul link che trovate dopo la descrizione.

 

Pro

Costo: Un tris di padelle di tipologia diversa per cucinare ogni tipo di pietanza. Ogni strumento di cottura è caratterizzato da un rivestimento in triplo marmo e un manico di legno per evitare scottature.

Induzione: Queste padelle sono adatte a qualsiasi fonte di calore, infatti, oltre all’induzione, si possono utilizzare anche su gas, piastre elettriche e in vetroceramica.

Versatilità: I prodotti si possono comodamente lavare in lavastoviglie per garantire la massima praticità di utilizzo.

 

Contro

Rivestimento: È sconsigliabile utilizzare spugne abrasive con questa pentola, per evitare di rovinare il fondo.

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS