Risotto ai funghi: un piatto dal sapore cremoso e avvolgente

Ultimo aggiornamento: 04.12.22

 

Ricetta risotto ai funghi

Tempo di preparazione15 mins
Tempo di cottura15 mins
 
Ingredienti:
  •         320 g di riso carnaroli (o vialone nano)
  •         400 g di funghi porcini (o di champignon o misti)
  •         700 ml di brodo vegetale
  •         ½ cipolla
  •         1 tazzina di vino bianco
  •         Olio extravergine di oliva (q.b.)
  •         30 g di burro
  •         Prezzemolo (q.b.)
  •         1 spicchio d’aglio (facoltativo)
  •         Parmigiano grattugiato (q.b.)
  •         Sale (q.b.)
 
NB: Le dosi degli ingredienti riportate qui sopra, sono sufficienti per realizzare quattro porzioni di risotto con i funghi.
 
 

Se avete voglia di un primo piatto autunnale al profumo di bosco, sicuramente un buon risotto ai funghi non deluderà le vostre aspettative. Vediamo insieme come prepararlo.

 

Preparazione:

Preparate un brodo vegetale e nel frattempo iniziate a pulire i funghi porcini (o quelli che avete a disposizione) senza strapazzarli troppo sotto l’acqua. Meglio ancora se eliminate la terra, strofinandoci sopra (in maniera delicata) un panno inumidito.
Tagliate la parte finale del gambo in modo da rimuovere l’eventuale radice del tubero. Affettate i funghi e saltateli in una padella con un filo d’olio. A questo punto trifolateli per tre o quattro minuti con del prezzemolo e uno spicchio d’aglio; quest’ultimo è un ingrediente facoltativo, a seconda dei gusti.
Ricordate che i funghi devono rimanere intatti durante la cottura. Prelevatene la metà e frullateli in una ciotola a parte insieme a qualche cucchiaio del brodo vegetale che avete preparato in precedenza, fino a ottenere una crema vellutata.
A parte, tritate finemente mezza cipolla e soffriggetela con del burro e un filo d’olio, finché non diventa bella dorata. Nella stessa padella contenente la cipolla, aggiungete il riso e tostatelo per un minuto circa, dopodiché aggiungete del vino bianco e sfumate.


A questo punto aggiungete la crema di funghi e mantenendo una fiamma moderata, iniziate a cuocere il riso, idratandolo man mano con dei mestoli di brodo vegetale bollente. Cuocete il tutto finché il risotto non diventerà al dente e cremoso, infatti non dovrà essere ne troppo annacquato né troppo asciutto.
A un minuto circa dalla fine della cottura, aggiungete un cucchiaio d’olio, una noce di burro, il resto dei funghi, del prezzemolo e un po’ di parmigiano grattugiato e mantecate il tutto. Ecco pronto un delizioso e cremoso risotto ai funghi porcini! Impiattate e servite in tavola questa prelibatezza calda.

 

Consigli utili

Se per preparare il vostro risotto ai porcini avete usato un tipo di riso di buona qualità e se lo avete cotto bene al dente, qualora questo dovesse avanzare, potrete tranquillamente conservarlo per il giorno dopo.
Il riso sarà buono ugualmente e per riassaporarlo al meglio, occorrerà semplicemente riscaldarlo, aggiungendo uno o due cucchiai di brodo vegetale caldo. Il risotto ai funghi è un piatto autunnale straordinario, anche se può essere preparato durante tutto l’anno.
Infatti è possibile cucinarlo utilizzando sia dei funghi freschi di stagione e sia dei funghi secchi misti. Una ricetta semplice e veloce, per un risultato talmente delizioso da leccarsi i baffi!

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS