Impastatrici e planetarie: scopriamo la vasta gamma dei modelli professionali

Ultimo aggiornamento: 26.09.22

 

Simili per destinazione d’uso e utilizzo, impastatrici e planetarie sono lo strumento perfetto per chi opera professionalmente in settori quali quello della panificazione, pizzeria e pasticceria.

All’atto dell’acquisto, per capire se ci si deve dotare di un’impastatrice o di una planetaria, è utile avere ben chiaro quale utilizzo s’intende fare dell’attrezzatura. Di fatto la planetaria può essere considerata la versione “più evoluta” dell’impastatrice, ma in realtà la differenza fra i due macchinari motiva la scelta in una direzione ben precisa. 

In commercio sono disponibili diversi modelli appartenenti all’universo delle attrezzature professionali, di cui potete sapere di più al link https://www.ristoattrezzature.com/impastarici-e-planetarie-professionali/.

Se si è alla ricerca di un modello più versatile, che consente di eseguire un’ampia varietà d’impasti, meglio valutare l’acquisto di una planetaria, il cui movimento viene così definito perché ricorda quello dei pianeti. Più costosa, ma sicuramente multifunzionale, la planetaria è in grado d’incorporare facilmente la farina agli altri ingredienti grazie al vortice che crea con il movimento. Vanta inoltre una serie di altre funzioni rispetto a una più comune impastatrice, a partire dalla cottura, ed è estremamente utile per predisporre glasse, meringhe e mousse.

L’impastatrice dal canto suo è perfetta per realizzare un ottimo impasto per il pane e la pizza, in forza del movimento circolatorio che il gancio compie su se stesso, e non intorno alla vasca.

 

Il mondo delle professionali

Impastatrici professionali o planetarie si possono acquistare comodamente anche online, valutando diverse soluzioni a scelta fra:

• impastatrici professionali a braccia tuffanti;

• impastatrici professionali a forcella;

• impastatrici professionali a spirale;

• impastatrici professionali a spirale con vasca estraibile;

• impastatrici professionali a spirale con doppio motore;

• planetarie professionali. 

Che cosa considerare prima dell’acquisto

Valutato l’uso che si intende fare dell’attrezzatura, prima dell’acquisto è bene considerare attentamente  anche i dettagli tecnici che differenziano i modelli, i materiali con cui sono realizzati, il design, le dimensioni e le diverse funzionalità.

Il motore: Si tratta ovviamente di un elemento essenziale ma è necessario valutarne la potenza. Un motore dotato di una potenza minima rischia di rallentare la lavorazione o di bloccarla, quindi è importante munirsi di una macchina il cui motore sia in grado di supportare le lavorazioni che si eseguiranno.  

Le funzionalità aggiuntive: La scelta di un macchinario, supportato da tutta una serie di funzionalità aggiuntive, ha un senso se il maggior numero di attività si rivela davvero utile, soprattutto considerando i costi aggiuntivi che generano le funzioni extra. 

La capacità del macchinario e le dimensioni: Prima dell’acquisto è importante controllare la capacità del dispositivo – per capire se supporterà la quantità d’ingredienti che si lavoreranno – e le dimensioni, per avere la certezza che risponda all’attività da eseguire.

Materiali e design: Non possono essere considerati elementi di poco conto anche il design, per rispondere al gusto estetico degli acquirenti, e i materiali con cui sono realizzate impastatrici e planetarie. Oltre a garantire una linea piacevole e bella a vedersi, queste attrezzature devono vantare una buona qualità e il massimo in termini di efficienza, devono essere facili da maneggiare e da ripulire, favorendo un lavaggio rapido e completo.

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS