La frutta secca fra gusto e benessere: scopriamo perché è buona e fa bene

Ultimo aggiornamento: 26.09.22

 

La frutta secca è sinonimo di benessere e gusto. Consumarla nella giusta quantità permette al nostro organismo di trarre ottimi vantaggi, godendo di un gusto sopraffino, che delizia il palato.

Affidarsi a una scelta di qualità come quella targata Ventura frutta secca, è un’opportunità impagabile per gustare un prodotto che non ha eguali.

In una dieta sana ed equilibrata la frutta secca non deve mai mancare. È sufficiente il consumo di una modica quantità quotidiana, per approfittare di tutti i benefici di questo prodigio che ci regala la natura. Trenta grammi al giorno, alternando il consumo a scelta fra noci, anacardi, nocciole, arachidi, mandorle e tanto altro ancora, sono sufficienti per sfruttare una fonte di sali minerali, fibre e vitamine, e garantirsi una scorta di energia e benessere da spalmare nell’arco della giornata fra sport, lavoro e studio. 

Non è davvero un caso che l’OMS, L’Organizzazione Mondiale per la sanità, abbia inserito la frutta secca nell’elenco di cibi consigliati per vivere una vita sana.

 

Le proprietà nutrizionali della frutta secca: una soluzione a tutto benessere

Le proprietà nutrizionali che ci regala la frutta secca non hanno eguali. Questo ‘superalimento’, ricco di fibre alimentari, ha un’eccellente funzione antitumorale ed è in grado di regolarizzare a dovere il transito intestinale. La presenza di acidi grassi omega 3 e omega 6, è una garanzia per la salute dell’apparato cardiocircolatorio, e contribuisce a limitare l’aumento dei livelli di colesterolo nel sangue.

La frutta secca è un forziere prezioso di proteine vegetali, vitamine del gruppo A, B e K, e sali minerali, fra cui spiccano potassio, ferro, rame, zinco, fosforo e calcio.

 

La frutta secca, una bontà assoluta da sfruttare in cucina o come semplice spuntino

Chi scopre il gusto della frutta secca difficilmente potrà dimenticarlo. Parliamo di un sapore senza eguali, che il nostro cervello incamera e non dimentica. Un sapore che è gusto e gioia, grazie anche alle proprietà organolettiche che stimolano il senso del piacere, favorito dalla produzione di endorfine, i famosi ormoni del benessere, che il consumo della frutta secca libera nell’organismo.

Il gusto e la bontà della frutta secca si possono sfruttare in cucina per preparare sfiziosi manicaretti, senza dimenticare che un alimento così buono e salutare si può utilizzare anche al naturale, come spuntino spezza-fame a tutte le ore del giorno.

Utilizzata quale ingrediente principe, la frutta secca consente di preparare piatti eccellenti dagli antipasti ai dolci. Le sostanze contenute nella frutta secca non solo sono utili per il benessere dell’organismo ma lo sono anche per l’umore.

Chi la consuma scopre un elemento gratificante nel gusto, e valuta di aggiungerla a una ricca insalatona a un semplice yogurt con miele, al pane fatto in casa, a tanti sfiziosi stuzzichini per regalare all’aperitivo la classica marcia in più.

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS