L’universo delle farine, scopriamo le migliori per realizzare i dolci

Ultimo aggiornamento: 04.12.22

 

Chi sceglie di mettere le mani in pasta per realizzare un dolce, di solito si interroga sulla tipologia di farina che è preferibile utilizzare. Ma quali sono le migliori farine per dolci?

Alla domanda sono in grado di rispondere gli esperti di settore, che ci insegnano a valutare le diverse farine presenti in commercio, per capire qual è corretto utilizzare considerando che cosa si desidera preparare.

 La più comune tipologia di farina, adeguata per realizzare gustose torte e dolci, è la farina 00, seguita a ruota dalla farina 1, che contiene una più elevata percentuale di crusca. Chi punta a una soluzione semi-integrale può valutare l’uso della farina 2. Il mercato ci propone anche tutta una serie di farine più specifiche per pasta frolla, bignè, brioche o pasta sfoglia, laddove si desidera un risultato accurato.

Se l’intento è quello di realizzare una pasta frolla indimenticabile, è bene scegliere una farina poco proteica, perfetta per garantire all’impasto una consistenza friabile, senza che si sbricioli. Ad assicurare le giuste caratteristiche a questo specifico impasto è un prodotto ricco di glutenina e gliadina.

Per alcuni dolci e biscotti, tipo la torta sbrisolona o l’amor di polenta, è ottimale la scelta della farina ‘fioretto’ meglio conosciuta come fior di farina, con mais macinato finemente.

 

Manitoba una super farina per dolci dal sapore inconfondibile

Per realizzare gustosi babà, panettone, pandoro, pasta sfoglia, croissant, bomboloni, pan brioche, pizze, focacce e pane niente è più adeguato dell’uso della farina Manitoba, che regala un sapore inconfondibile e ricercato. La miscela, decisamente equilibrata, è perfetta per le lunghe lievitazioni e gli impasti importanti. 

Dolci sfiziosi? Scopriamo tre soluzioni benessere: farina di castagne, cocco e mandorle

Questo inconfondibile trio di farine ci permette di realizzare tutta una serie di dolci dal gusto inconfondibile.

La farina di castagne è una combinazione perfetta per realizzare dolci friabili e profumati, dal gusto morbido e vellutato. Perfetta a supporto di un’alimentazione vegana, priva di glutine e lattosio, consente di preparare il classico castagnaccio ma anche gustose frittelle, semifreddi e pasta fresca.

Poco raffinata, ma essiccata a dovere, la farina di cocco è una soluzione a tutto benessere, meno ricca di grassi e con un’elevata presenza di fibre. Amata dalla cucina vegana, è perfetta per i celiaci, e ci regala un gusto e un profumo intensi. In tema di dolci è perfetta per preparare crostate, torte, muffin, cupcakes, dolcetti, macedonie, frittelle, crepes, frullati, e mousse.

Perfetta per rendere gli impasti delicati e setosi, la farina di mandorle ci permette di realizzare innumerevoli tipologie di dolci, privi di glutine e lattosio. Questa farina rende indimenticabili macarons, pasticcini, marzapane, gelati, muffin, crêpes, amaretti morbidi, torta caprese, budini, croccante, salame di cioccolato, ciambelline e madeleines. Inoltre è una soluzione originale per farcire dolci, torte e biscotti.

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS